Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia



Casandrino: Sequestri nella settimana dell’anti-contraffazione. Tra le ipotesi investigative anche l'E-commerce

(07/10/2022)

Carabinieri  e-commerce


Un giro d’affari che vale miliardi per la criminalità organizzata e che purtroppo costa - mai come in questo periodo di crisi - diverse centinaia di posti di lavoro. Nella settimana dell’anti-contraffazione, con la sua settima edizione promossa dal Ministero dello sviluppo economico, i Carabinieri della compagnia di Caivano hanno inferto un duro colpo al mercato nero dell’illegalità.



A Casandrino i Carabinieri della stazione di Grumo Nevano sono intervenuti, allertati dal 112, in un centro di smistamento spedizioni postali. Alcuni pacchi erano sospetti e bisognava controllarli.

17 i “colli” rinvenuti e sequestrati destinati a diversi indirizzi di Napoli e provincia con all’interno molti capi di abbigliamento contraffatti.

76 paia di scarpe di diverse firme e marche ma anche tute alla moda, pantaloni e giacche. Sequestrata anche diverse buste “firmate” verosimilmente utilizzate per custodire il capo d’abbigliamento falso da vendere o regalare. Un campionario del falso che avrebbe fruttato diverse migliaia di euro.

Indagini in corso da parte dei militari dell’arma su questo giro d’affari e secondo sequestro avvenuto in queste ore nello stesso centro di smistamento. Preziosa la collaborazione dei responsabili della filiale di spedizione della DHL che hanno consentito di recuperare altra merce contraffatta.

8 le spedizioni sospette e controllate. Altre 26 paia di scarpe delle più note firme della moda e altre tute che in questo periodo sono tanto in voga tra i giovani consumatori. Le indagini proseguono e tra le ipotesi investigative dei Carabinieri anche il commercio on-line.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Roccamonfina - Allaccio alla rete pubblica e da luce alla propria abitazione. Denunciato

Si era collegato alla rete pubblica del Comune prelevando in maniera del tutto gratuita l’energia elettrica utile all’alimentazione della sua abitazione. Il 47enne di Roccamonfina, in provincia di Caserta, era già riuscito ad ...continua
Striano - Abbattuto un manufatto abusivo

Nell'ambito dell'attività di contrasto al fenomeno dell'abusivismo edilizio che costituisce una delle priorità dell'azione di questa Procura della Repubblica, in esecuzione di un ordine di demolizione emesso dal Tribunale ...continua
Piedimonte Matese - 48enne riconosciuto colpevole di ricettazione e truffa; arrestato dai carabinieri

 .Era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzione Penale della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, il 48enne di Piedimonte Matese, nel casertano, che nel pomeriggio di ...continua
Marcianise. Sorpresi a rubare capi di abbigliamento feriscono uno degli addetti alla sicurezza. Due gli arrestati

Dovranno rispondere di furto, lesioni personali aggravate, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento, i due giovani marocchini che nella serata di ieri, poco prima della chiusura dei negozi del parco commerciale di Marcianise, nel casertano, ...continua
Polizia di Stato Napoli - misure cautelari nei confronti di 11 persone gravemente indiziate di associazione di tipo mafioso

Oggi, la Polizia di Stato ha eseguito una ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di undici persone (di cui 9 sottoposte alla custodia in ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences