Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia



Carabinbieri Forestali per la tutela del territorio- Dal disesto idrogeologico all'abusivismo edilizio

(19/12/2022)

Il territorio italiano (per il 70% collinare-montano) è caratterizzato da una tormentata orografia e da sedimenti geologicamente instabili che lo predispongono a diffusi fenomeni di dissesto idrogeologico.
Al riguardo una specifica legislazione mira a tutelarne l’integrità con una disciplina vincolistica di merito (vincolo idrogeologico e idraulico).
Il Rapporto Ispra sul dissesto idrogeologico in Italia, edizione 2021, fornisce il quadro di riferimento aggiornato sulla pericolosità per frane e alluvioni sull’intero territorio nazionale e presenta gli indicatori di rischio relativi a popolazione, famiglie, edifici, imprese e beni culturali: 7.423 comuni (94% del totale) a rischio per frane, alluvioni e/o erosione costiera, il 18,4% del territorio nazionale classificato a maggiore pericolosità per frane e alluvioni, oltre 8 milioni di abitanti a rischio frane e alluvioni.
I fenomeni di urbanizzazione nelle aree golenali, i prelievi di inerti (sabbia e ghiaia), la realizzazione di aree industriali o artigianali in aree golenali, la ricerca di nuove aree agricole, ed in genere i fenomeni accentuati di antropizzazione che hanno caratterizzato l’ultimo cinquantennio hanno contribuito alla destabilizzazione delle condizioni naturali di molti torrenti e aste fluviali.
Tale condizione di destabilizzazione, contribuendo alla alterazione dei fenomeni naturali di erosione e sedimentazione connessi, ha aggravato negli ultimi anni i fenomeni di dissesto idrogeologico con la perdita di ingenti risorse economiche nonché, negli eventi di maggiore intensità, di numerose vite umane con un bilancio infausto, negli ultimi 15 anni, di 148 morti da frane e 188 da alluvioni.

Il Comando Carabinieri Tutela Forestale e Parchi, attraverso le proprie articolazioni presenti sul territorio nazionale effettua la propria azione a presidio della legalità ambientale prevenendo e contestando gli illeciti amministrativi e penali in ordine alle violazioni in materia di tutela dell’assetto idrogeologico e urbanistico- edilizio.
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Traffico di rifiuti metallici tra il viterbese e la Campania. Scardinata organizzazione criminale

L’attività di indagine diretta dalla Procura di Roma – Direzione Distrettuale Antimafia – ed eseguita dalla Polizia Ferroviaria del Compartimento di Roma e dai Carabinieri Forestali del NIPAAF del Gruppo Carabinieri di Viterbo ...continua
Valle Caudina: intensificazione dei controlli del territorio da parte dei Carabinieri

Dal 1° marzo prossimo il Comando Provinciale Carabinieri di Benevento avrà a disposizione un’aliquota di militari delle Squadre di Intervento Operativo del 10° Reggimento Carabinieri “Campania” di Napoli. I rinforzi, ...continua
Caivano: spaccio al femminile, due donne arrestate dai Carabinieri. in casa droga e un sistema sofisticato di allarmi e telecamere

I carabinieri della stazione di Caivano hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio due donne del posto, già note alle forze dell’ordine. Valentina Cirico e Filomena Ambrosio, di 33 e 35 anni, erano in via Cairoli, all’in...continua
Qualiano: 15 anni con tirapugni, coltello e proiettili. Fermato dai carabinieri su scooter senza assicurazione. Denunciato

  I carabinieri della sezione radiomobile di Giugliano in Campania hanno denunciato per porto di armi un 15enne di Qualiano. Il giovane era alla guida di uno scooter insieme ad un coetaneo. Fermato durante un controllo alla circolazione, ...continua
Intercettato alla guida di un'auto rubata fornisce false generalità. Denunciato

  Dovrà rispondere di ricettazione e false dichiarazioni sulla sua identità il 38enne di origini nigeriane che, fermato dai carabinieri alla guida di un’autovettura rubata, ha anche fornito false generalità. L’uomo,...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences