WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Calvi Risorta - Sequestrata un'area interamente dedicata allo smaltimento di rifiuti speciali abusiva

(18/11/2020)

 Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Calvi Risorta, attivati dalla Centrale Operativa 112 della Compagnia di Capua, a seguito di segnalazione pervenuta da una pattuglia “Terra dei Fuochi” dell’Esercito Italiano, hanno effettuato una verifica presso un cantiere sito sulla S.S. 7 Appia, in loc. Demiano di Calvi, sempre in comune di Calvi Risorta.
I predetti Carabinieri Forestale intervenuti sul posto hanno rinvenuto sul piazzale del cantiere diversi cumuli di materiale inerte ed altro materiale della stessa tipologia già stesi e livellati su una vasta area.
La superficie interessata da tale attività di riporto di materiali vari è risultata avere un’estensione di circa 8000 metri quadri.
I materiali ivi rinvenuti, utilizzati per costituire il predetto riporto, hanno immediatamente presentato, ad una disamina visiva, una morfologia troppo grossolana rispetto al regolare “aggregato riciclato” ordinariamente utilizzato per la formazione di sottofondi, nonché tra i materiali sono stati rinvenuti elementi estranei quali: asfalto, corrugati in plastica, porzioni presumibilmente costituiti da cemento-amianto, pezzi di guaina di copertura e flaconi di farmaci.
I predetti Carabinieri Forestale per tali motivi richiedevano l’intervento dell’ARPAC di Caserta, i cui tecnici sopraggiungevano immediatamente, i quali caratterizzavano gli stessi come rifiuti speciali provenienti da demolizioni non trattati (cd. tal quali), per un volume complessivo stimato in circa 2000 mc.
I predetti militari hanno quindi sottoposto a sequestro giudiziario l’intera area per illecito smaltimento di rifiuti speciali deferendo in stato di libertà sia il proprietario dell’area che la ditta che stava effettuando i lavori






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Il Sindaco Cimmino:"Non c’è più spazio per i corrotti, per i criminali, per i furbetti e per gli abusivi a Castellammare"

  Complimenti alla guardia di finanza e ai miei uomini della polizia municipale che hanno collaborato nell’inchiesta per l’operazione effettuata questa mattina, denominata “Money Box”, con cui non solo sono stati arrestati ...continua
Somma Vesuviana. Cede la lapide, operai cadono nella tomba

Stamane del cimitero di Somma Vesuviana si è dato luogo all'ultimo saluto della salma di un congiunto  sommese che la li a poco doveva essere tumulata nella tomba di famiglia. Naturalmente facendo appello ai detti nostrani che ...continua
Poggiomarino: sicurezza sul lavoro. Carabinieri denunciano 4 persone

 I carabinieri della stazione di Poggiomarino, insieme a quelli del Nucleo Operativo del Gruppo Tutela del Lavoro di Napoli, hanno controllato un cantiere in Via Mazzini. 4 le persone denunciate per altrettante ditte affidatarie a vario ...continua
Castellammare di Stabia, cancello ai lidi balneari tra sequestro e denunce

Via le barriere abusive dalle nostre spiagge. È scattato ieri il sequestro del cancello che inibiva l’accesso ai lidi su via Acton. E tre persone sono state deferite per aver commesso un abuso edilizio. Quando mi è stata segnalata ...continua
Napoli San Lorenzo: non indossa la mascherina e aggredisce i carabinieri. denunciato 40enne nigeriano

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno denunciato per resistenza e violenza a p.u. un 40enne di origini nigeriane. Era in attesa del suo turno nell’ufficio postale di Corso Meridionale, senza mascherina.   Gli altri ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.