WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Caivano, in un anno 174 arresti. Visita al reparto del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Napoli all’interno del Parco Verde

(20/07/2021)

A Caivano in quest’ultimo anno e nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Napoli, i militari hanno effettuato 174 arresti e denunciato a piede libero 142 persone.
Fondamentale il monitoraggio del territorio in una preziosissima sinergia info-investigativa tra la Tenenza di Caivano, il Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Castello di Cisterna e l’Autorità giudiziaria. Collaborazione che ha raggiunto l’apice il 10 maggio scorso quando i militari del Nucleo Investigativo hanno arrestato 51 indagati ritenuti responsabili - a vario titolo - di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, tutti aggravati dalle finalità mafiose. In quella operazione fu inferto l’ennesimo colpo a quello che poteva definirsi una piramide sociale dello spaccio all’interno di una realtà che costituisce ancora oggi uno dei più grandi mercati a cielo aperto di stupefacenti dell’Europa occidentale.

Durante i servizi straordinari di controllo del territorio ad “Alto Impatto” - effettuati con il supporto dei reparti speciali, delle aliquote del Reggimento Carabinieri Campania e dei militari delle altre Compagnie dipendenti del Gruppo di Castello di Cisterna - sono stati sequestrati 1 chilo e 50 grammi di cocaina, 1 chilo di marijuana, 1 chilo e 200 grammi di hashish, 195 grammi di kobret, 1 chilo e mezzo di eroina e 215 grammi di crack. Sono, invece, 8 pistole, 2 fucili e 11 coltelli le armi rinvenute.

Oggi pomeriggio - proprio durante un servizio a largo raggio - il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Generale di Brigata Canio Giuseppe La Gala, è stato in visita a Caivano. Il Generale ha voluto esprimere, con la sua presenza, l’interessamento dell’Arma dei Carabinieri alla realtà Caivanese. Particolare apprezzamento è stato espresso dal Generale nei confronti dei “suoi” Carabinieri per gli ottimi risultati ottenuti grazie ai servizi straordinari di controllo del territorio effettuati quotidianamente.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

San Cipriano Picentino-Sequestrata autocarrozzeria abusiva

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di San Cipriano Picentino ed i militari della locale Stazione Carabinieri, nell’ambito di controllo congiunto del territorio hanno ispezionato un’autocarrozzeria nel comune di San Cipriano ...continua
Giugliano in Campania: Tagliano alberi secolari. Satelliti tradiscono 3 imprenditori, denunciati dai Carabinieri

I  Carabinieri Forestali della stazione di Pozzuoli, nell’ambito di controlli finalizzati alla tutela del patrimonio boschivo e dei beni paesaggistici, hanno denunciato 3 imprenditori per Deturpamento di bellezze naturali e per aver eseguito ...continua
Mugnano di Napoli: Carabinieri arrestano pusher 19enne

A Mugnano di Napoli, i Carabinieri della Stazione di Qualiano hanno arrestato per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti emanuele frascogna, 19enne di Mugnano di Napoli, già noto alle forze dell’ordine. I Carabinieri lo hanno ...continua
Napoli: Procura dei Minori e Carabinieri impegnati nella tutela del circuito assistenziale

I Carabinieri della Compagnia Napoli Stella in stretta sinergia con la Procura dei Minori di Napoli hanno avviato un ampio monitoraggio volto a contrastare un fenomeno che sta prendendo piede all’interno della comunità Bangladese. In ...continua
Giugliano in Campania: Sicurezza ambientale. Carabinieri denunciano 56enne

I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Giugliano in Campania hanno denunciato per smaltimento illecito di rifiuti un imprenditore edile 56enne di Napoli. I Carabinieri lo hanno sorpreso mentre era sull’“Asse Mediano” nelle ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.