Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia



Benevento - Contrasto alla violenza di genere

Prosegue senza sosta l’impegno dell’arma a sostegno delle donne che decidono di denunciare maltrattamenti o vessazioni

(19/01/2023)

L’episodio relativo all’esecuzione dell’ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa e ai luoghi abitualmente frequentati dalla stessa, nei confronti di un 57enne di Benevento, gravemente indiziato dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate purtroppo è solo l’ultimo di una serie di analoghe vicende che interessano anche la nostra Provincia ragione per la quale sono molteplici le iniziative intraprese dai Carabinieri per infrenare il triste fenomeno e tutelare le vittime di violenza domestica.

L’Arma in ambito nazionale è da tempo attivamente impegnata attraverso l’istituzione della “sezione atti persecutori” che opera nell’ambito del reparto Analisi Criminologiche del RACIS, di una “rete nazionale di monitoraggio sul fenomeno della violenza di genere” formata da militari appositamente addestrati e di stanza presso i Comandi Provinciali e di un “prontuario operativo”, distribuito a tutti i reparti quale documento di analisi sullo specifico fenomeno, riepilogativo delle migliori pratiche adottate nella gestione dei casi.

In ambito provinciale, si ricorda che il 19 febbraio scorso, è stato sottoscritto un protocollo di intesa tra il Comandante Provinciale dei CC di Benevento con la Croce Rossa con lo scopo di rafforzare l’azione istituzionale di contrasto alla violenza di genere, nel quale è stato stabilito l’approntamento presso la Croce Rossa Italiana di locali idonei ad un punto di ascolto protetto e di prima accoglienza alle vittime, che potranno avere un primo sostegno chiamando il numero telefonico dedicato 392-2132863 – attivo dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 18.00.

Ed ancora, recentemente, il 25 novembre, in occasione della “Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne”, l’Arma dei Carabinieri è stata organizzata una campagna di sensibilizzazione articolata su tante iniziative diverse, con un unico filo conduttore: “dire No!” e “Mettere un punto” a qualsiasi forma di comportamento violento - sia fisico che psicologico - contro le donne, con l’obiettivo fondamentale di convincere tutte le donne che subiscono maltrattamenti o vessazioni di qualsiasi tipo a denunciare con fiducia ai Carabinieri.

Ancora una volta, si ribadisce che non è giusto subire violenze o privazioni della propria dignità neanche all’interno delle mura domestiche, quando l’autore è una persona cara. È per questo che l’Arma punta a far diminuire il numero dei cosiddetti “reati sommersi”, spronando le vittime a muovere il primo passo verso la libertà: sporgere denuncia.
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Pomigliano d’Arco: In giro con il monopattino viene fermato dai carabinieri. In casa tanti soldi e droga

  A Pomigliano d’Arco i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Castello di Cisterna hanno arrestato per droga Francesco Coppola, 46enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri hanno notato ...continua
Afragola: Ai domiciliari per stupefacenti viene trovato dai carabinieri con la droga in casa, arrestato

Questa notte ad Afragola carabinieri della locale stazione hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Raffaele Iorio, 42enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I militari hanno controllato l’uomo nella ...continua
Giugliano – Varcaturo, Marano di Napoli e Calvizzano: Controlli dei carabinieri. Tolleranza zero per i centauri indisciplinati

Serata di controlli nell’area nord di Napoli per i carabinieri del comando gruppo di Castello di Cisterna. I militari hanno setacciato le zone di Varcaturo, Marano e Calvizzano. Identificate 270 persone e controllati 50 veicoli per un totale ...continua
Napoli: Rapina nel traffico della movida di Chiaia. Carabinieri arrestano giovane incensurato. E’ caccia ai complici

I Carabinieri della Compagnia di Napoli Centro hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del locale Tribunale, su richiesta della procura partenopea, nei confronti di un 24enne ercolanese incensurato. L’uo...continua
Scampia: Nell’auto rubata il kit del rapinatore. Punte di trapano per rompere i vetri. Indagini dei carabinieri

Siamo a Scampia e i carabinieri della locale stazione notano una smart parcheggiata a via Colorini. L’auto risulta rubata e i militari la controllano. In quella zona – chiamata anche la casa dei puffi – ci sta che un’auto ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences