Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia



Aversa - 8 arresti per corruzione

Dirigente e geometra dell'ufficio edilizia privata alla sbarra


(22/04/2024)

All'esito di una complessa attività di indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Aversa hanno dato esecuzione ad un'ordinanza che ha disposto la misura della custodia cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di otto indagati, persone residenti in Aversa e comuni limitrofi.

Le indagini hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti delle persone sottoposte alle indagini in ordine alla commissione dei reati contro la Pubblica Amministrazione.

In particolare, gli indagati sono ritenuti responsabili a vario titolo di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio, falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e soppressione, distruzione e occultamento di atti veri.

li provvedimento cautelare costituisce l'esito di un'ampia attività investigativa, avviata nel gennaio 2022, che ha permesso di documentare le condotte illecite poste in essere da imprenditori, dipendenti comunali (in particolare il Dirigente .dell'UfficioTecnipo del Comune di Aversa e un geometra all'epoca dei fatti impiegato presso il Settore Edilizia Privata dello.- stesso Ente) e tecnici privati inerenti il rilascio e gestione di permessi di costruire relativi alla realizzazione di. immobili ad uso residenziale nel territorio del Comune di Aversa.

L'attività investigativa ba messo in luceun consolidato modus operandi di imprenditori del settore edile, che - grazie alla intermediazione di tecnici di parte e professionisti - riuscivano ad instaurare rapporti corruttivi con i funzionari pubblici ed, in tal .modo, a superare - mediante la corresponsione di somme di danaro ovvero altre utilità - tutte le. diverse problematiche inerenti l'istruttoria e la conseguente approvazione dei titoli autorizzativi, anche mediante la soppressione e sostituzione di atti esistenti all'interno delle diverse pratiche edilizie pendenti presso ilComune...

È stato documentato che un professionisti;i, in qualità di tecnico di parte e in assenza di qualsiasi rapporto lavorativo instaurato con il Comune· di Aversa, al fine di ottenere in tempi rapidi i permessi di costruire, curava - per conto del Dirigente dell'Ufficio. Jecnico .comunale - tutte le pratiche pendenti presso l'ufficio, così da eliminare ilnotevole arretrato .esistente . . .In altri casi, risultando difformità tra la documentazione ufficiale e lo stato dei luoghi, dietro compenso in denaro in favore dei tecnici comunali, venivano sottratti atti ufficiali dall'archivio comunale al fine di alterare l'iter procedurale e arrivare così all'approvazione dei progetti presentati.

I titoli autorizzativi, infatti, risultavano rilasciati sulla base di una falsa rappresentazione dei luoghi ante operam, artatamente effettuata mediante la sostituzione di grafici già esistenti, ovvero in violazione della normativa edilizia vigente e della normativa regionale c.d. "Piano casa''.

Alcuni complessi residenziali, inoltre, sulla base di permessi di costruire illegittimi, sono stati realizzati in assenza di una preventiva lottizzazione ed, in particolare, venivano effettuate opere edili consistenti nella demolizione e ricostruzione di un fabbricato con edificazione di 19 unità di ampia consistenza oltre a locali accessori, ' in luogo delle poche e preesistenti 6 modeste unità immobiliari originariamente a carattere rurale ed altri modesti manufatti (per lo più baracche), con aggravio del carico urbanistico, producendo notevoli ripercussioni in termini di presenza umana, di domanda di opere, di infrastrutture e di circolazione dei mezzi di trasporto.

Rientra nel medesimo contesto investigativo il sequestro operato nel marzo .2023 da personale del

Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri di Avenm, in esecuzione di decreto di sequestro preventivo

emesso dal GIP del Tribunale di Napoli Nord su richiesta.della locale Procura della Repubblica, avente.ad

I .oggetto un immobile realizzato.nel comune di Aversa.

 

Risultano idagati ulteriori.cinque soggetti non. destinatari della misura ,cautelare.

La complessa e minuziosa attività d'indagine, diretta dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord e.condotta dal Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinier di Aversa, a fronte della gravità delle condotte documentate.in danno di primari iteressi sia pubblici. che privati ha permsso di dare una risposta rapidae  decisa risposta ai cittadini aversani. ..( · . _ , " .. ,

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Giugliano in Campania: E’ agli arresti domiciliari ma decide di salire al sesto piano per tagliare le ringhiere. Arrestato 55enne

Siamo a Giugliano in Campania e la gazzella della sezione radiomobile della locale compagnia percorre le strade della città a nord di Napoli. La zona è quelle delle abitazioni popolari e quando i carabinieri sono a via Bosco a Casacelle ...continua
Reggio Emilia: la Polizia di Stato sta dando esecuzione a 38 misure cautelari emesse a carico di soggetti per traffico di stupefacenti

Oltre 130 uomini della Polizia di Stato, coordinati dalla Procura della Repubblica di Reggio Emilia, diretta dal dott. Calogero Gaetano Paci, stanno eseguendo 38 misure cautelari personali emesse a carico di altrettanti soggetti gravemente indiziati ...continua
Acerra. Camorra. Traffico di sostanze stupefacenti. Arrestate 11 persone

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Castello di Cisterna hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti ...continua
Napoli: carabinieri arrestano personaggio al vertice del clan Licciardi

I Carabinieri dei Nucleo Investigativo di Napoli, collaborati in fase esecutiva da personale del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna e della Compagnia Carabinieri di Napoli Stella, hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura ...continua
Omicidio Pescara fermati due minorenni

Nel rispetto dei diritti delle persone indagate e della presunzione di innocenza, per quanto risulta allo stato, salvo ulteriori approfondimenti e in attesa del giudizio, si comunica quanto segue. Ieri sera, verso le ore 21.00, la Polizia ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences