Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Arrestato medico ginecologo


(24/01/2022)

La Polizia di Stato di Catanzaro ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa ex art 291 comma 2 c.p.p, nell’ambito del procedimento nr 89/22 rgnr, dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Catanzaro, su richiesta della Procura della Repubblica di Catanzaro, per il reato di omicidio colposo nei confronti di un medico ginecologo, già destinatario di un provvedimento non definitivo di radiazione da parte dell’Ordine dei Medici di Teramo.
L’indagine dei poliziotti della Digos ha preso avvio dall’attività intercettiva svolta sull’utenza del sanitario, nell’ambito di altro procedimento instaurato a suo carico presso la Procura di Catanzaro.
L’ipotesi è che il ginecologo non abbia effettuato una corretta diagnosi e non abbia apprestato il necessario trattamento terapeutico su un paziente con gravissime e molteplici patologie pregresse (cardiopatia con acuzie di infarto nel 2007, ipertensione, ipercolerestolemia, diabete, problemi di prostata), poi deceduto per un infarto del miocardio, e lo abbia ‘curato’ con pratiche non riconosciute dalla scienza medica, procrastinando il ricovero ospedaliero ed impedendo l’attivazione di idonee terapie salvavita.
Le esigenze cautelari poste alla base del provvedimento coercitivo sono state desunte dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Catanzaro dalla non occasionalità della condotta del sanitario, che ha sollecitato cure alternative alla medicina ‘ordinaria’, prive di validità scientifica, anche in relazione ad una paziente affetta da covid-19, dando esecuzione ai numerosi proclami antiscientifici diffusi sul suo profilo facebook, con ampio seguito.
Il procedimento è attualmente nella fase delle indagini preliminari.
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Qualiano: denunciato un 54enne. Aveva 4 lavoratori assunti a nero

I carabinieri della Stazione di Qualiano hanno avviato una serie di controlli alle attività imprenditoriali ed edili dell’area finalizzati alla verifica del rispetto delle norme di protezione ambientale, di sicurezza sui luoghi di lavoro ...continua
Casavatore: puntarono anche un Kalashnikov contro i clienti del ristorante "un posto al sole". Tra questi un bambino di 3 anni

Nel pomeriggio di ieri, al termine di un'articolata indagine diretta dalla Procura di Napoli Nord, i Carabinieri della Compagnia di Casoria (NA) e della Stazione di Casavatore (NA) hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare ...continua
Napoli Poggioreale - 175mila euro di carta straccia. Migliaia di banconote contraffatte sequestrate dai Carabinieri

Avrebbero inondato l’economia parallela danneggiando chissà quanti commercianti. Centosettantacinquemila-settecentocinquanta euro falsi: una somma che riportata in lettere garantisce una dimensione più concreta all’entità ...continua
Val Fortore - Controllo sulle strade con l'ausilio dell'etilometro

Nella fine settimana scorsa, i Carabinieri della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nei Comuni della Val Fortore, controllando 127 veicoli, 105 persone e 22 esercizi pubblici. In ...continua
Aversa - 4 denunciati per furto di gasolio

I carabinieri della Compagnia di Aversa (CE), unitamente ai militari delle Stazioni territorialmente competenti, nell’ultimo fine settimana, hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio nei comuni di quell’agro, ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.