WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Attualità

Truffa della Wind su servizi non richiesti

(15/01/2021)

Sulla truffa dei servizi non richiesti attivati da Wind ai propri clienti, su cui indaga la Procura di Milano e che ha portato il Gip a disporre sequestri per complessivi 38 milioni di euro, interviene oggi il Codacons, che scende in campo per far ottenere ai clienti della compagnia telefonica il risarcimento delle somme indebitamente sottratte e dei danni subiti.
Dalle carte dell’inchiesta è emersa l’esistenza di una vera e propria formula per truffare gli utenti, che vede coinvolti operatori telefonici, società produttrici di contenuti e piattaforme tecnologiche, che attivavano sulle Sim degli utenti servizi a pagamento come oroscopi, meteo, giochi, ecc., non richiesti e attraverso banner ingannevoli – spiega l’associazione – Una truffa quella dei servizi a sovraprezzo più volte denunciata dal Codacons nel corso degli anni, e solo nel 2018 costata 1,5 miliardi di euro agli utenti italiani.
Soldi che ora dovranno essere restituiti agli utenti: in tal senso l’associazione si costituisce parte offesa nell’inchiesta della Procura, e pubblicherà domani sul proprio sito internet il modulo attraverso il quale tutti i clienti Wind che si sono visti attivare servizi a pagamento non richiesti, potranno chiedere il risarcimento per i danni subiti e diventare parte civile nel caso di un eventuale processo.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Massa Lubrense - Sospensione servizio idrico; ecco le zone interessate

Sono in corso mancanze d'acqua e abbassamenti di pressione idrica a causa di un GUASTO IMPROVVISO, nelle seguenti zone del Comune di MASSA LUBRENSE: Via Deserto, Via Li Schisani, Corso Sant'Agata, Via Casarufolo, Via Olivella, Via Nastro ...continua
Pozzuoli, villetta comunale intitolata al poliziotto Pierluigi Rotta

  La villetta comunale antistante il commissariato di Polizia di Pozzuoli sarà intitolata a Pierluigi Rotta, il trentaquattrenne poliziotto puteolano ucciso il 4 ottobre del 2019 nella Questura di Trieste nel corso di un conflitto ...continua
La connessione internet del Comune di Napoli va giù e i feretri restano fermi

"Nel momento in cui vi scriviamo l'intero comparto funebre napoletano è fermo nelle operazioni di interramento e esumazione e non sappiamo quando la situazione si sbloccherà. Abbiamo i feretri fermi nelle auto e tutto questo ...continua
Sant'Antimo: sicurezza sul lavoro. 9 lavoratori su 17 “in nero”. 4 con reddito di cittadinanza. Imprenditore denunciato

I carabinieri della tenenza di Sant’Antimo, insieme a quelli del Nucleo Operativo del Gruppo Tutela del Lavoro di Napoli, hanno denunciato il titolare di un tomaificio della città. Da accertamenti eseguiti nell’attività, ...continua
Sarno. Liberata esemplare di volpe

Provincia di Salerno –  i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Sarno, hanno provveduto alla liberazione in natura di un esemplare di volpe comune “Vulpes vulpes” I fatti risalivano al 17 febbraio scorso, giorno ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.