WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Attualità

Torre del Greco. Manifestanti bloccano camion della nettezza urbana

(01/09/2021)

«La scorsa notte è stato impedito agli operatori della Buttol di effettuare le operazioni di trasbordo in località Sant’Elena. Un’interruzione di pubblico servizio che l’azienda ha provveduto a denunciare alle autorità competenti e che impone una seria riflessione sul prosieguo dell’appalto a Torre del Greco». E’ quanto denuncia in una nota la Buttol, azienda che si occupa del servizio di igiene urbana a Torre del Greco. 

Il blocco delle operazioni è avvenuto intorno alle 22:40, quando un gruppo di manifestanti ha di fatto impedito lo svolgimento dell’attività di trasbordo in località Sant’Elena. Immediatamente allertato il commissariato di polizia, e di concerto con il Comune, le operazioni sono state trasferite in via Leopardi (angolo via delle Industrie), area regolarmente autorizzata. E soltanto grazie alla presenza di una volante della polizia le operazioni sono andate avanti senza ulteriori interruzioni. 

«Non si tratta del primo episodio spiacevole - dichiara l’azienda - Già in passato il servizio è stato boicottato ed ha subito rallentamenti. Disagi che mettono a rischio l’intera organizzazione del servizio di igiene urbana, con ripercussioni in tutte le zone della città. Per questo motivo l’azienda ha indirizzato una nota al Comune chiedendo garanzie sulle operazioni di trasbordo, individuando aree autorizzate con caratteristiche idonee. Ma soprattutto si chiede di garantire l’incolumità degli operatori contro ogni forma di violenza, fisica o verbale. Non é più accettabile che il Servizio di igiene urbana e le maestranze Buttol debbano ancora subire attacchi, atteso che il servizio di raccolta e l’attività di trasbordo rappresentano un preciso obbligo sancito contrattualmente e che non può essere rallentato o interrotto a discrezione di qualcuno».

«Atteggiamenti del genere - prosegue l’azienda - non sono più tollerabili. Quella di questa notte è soltanto l’ultima aggressione nei confronti dell’azienda, che ora chiede garanzie per poter proseguire senza intoppi il servizio. In caso contrario l’azienda si tutelerà in tutte le sedi opportune».  






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

La cannabis è la droga illecita più utilizzata in Europa e nel mondo

 La cannabis è la droga illecita più utilizzata in Europa e nel mondo. Oltre alle erbe di cannabis e alla resina di cannabis, è ora possibile osservare una gamma crescente di nuove forme di droga sul mercato illecito. Inoltre, ...continua
Torre del Greco.Ambiente e scuola, gli studenti del Pantaleo diventano “Sentinelle del territorio”

 “I fiumi sono nastri trasportatori di rifiuti plastici dai centri urbani fino al mare. Secondo studi recenti, l’80% delle microplastiche ha origine in ambienti terrestri e da lì, trasportata principalmente dai fiumi, arriva ...continua
Pimonte- Sospensione servizio idrico - Ecco le zone interessate

 Sono in corso mancanze d'acqua e abbassamenti di pressione idrica a causa di un GUASTO IMPROVVISO, nelle seguenti zone del Comune di PIMONTE: VIA PERGOLA PIAZZA E TUTTE LE TRAVERSE DELLA ZONA I tecnici sono al lavoro per provvedere ...continua
Pozzuoli, con "DeGusta" tornano i mercatini nel centro storico e una serie di attività per i bambini: aspettando il Natale

Tornano i mercatini natalizi nel centro storico di Pozzuoli "aspettando il Natale". Dal 7 al 12 dicembre, in Corso della Repubblica, arriva "DeGusta" con una mostra mercato di prodotti tipici della tradizione enogastronomica ...continua
Cade in acqua sul lungomare:di Napoli salvata dagli agenti della Polizia Locale

Nel corso del servizio di controllo sul Lungomare due agenti della Polizia Locale di Napoli appartenenti all’Unità Operativa Chiaia sono stati allertati dai passanti che stavano segnalando la presenza di una donna in mare in grossa ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.