WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Attualità

Tornano nelle chiese della Diocesi di Aversa numerosi beni ecclesiastici trafugati nel corso degli anni

(04/12/2020)

Importanti opere d’arte trafugate dalle chiese della Diocesi di Aversa, di Capua e di Teano saranno restituite il -05 dicembre 2020 alle ore 11,30 nella sede del Seminario Sacro-Cuore del Pontificio Istituto Missioni Estere di Trentola Ducenta (CE) dal Comandante del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale di Napoli, Maggiore Giampaolo Brasili, al Responsabile Regionale Campania CEI e Direttore dell’Ufficio per i Beni Culturali Ecclesiastici di Aversa (CE), Mons. Ernesto Rascato. Saranno presenti il Vescovo S.E. Mons. Angelo Spinillo.

Attraverso una complessa indagine, i Carabinieri hanno individuato ventinove persone. Quattro i ladri che organizzavano i ‘colpi’, da cui il nome dell’indagine “FourFour”, i rimanenti indagati sono ricettatori e acquirenti. L’attivissima banda criminale è ritenuta responsabile di 55 furti, molti dei quali si sono conclusi con lieto fine e beni restituiti, come per il Tesoro di San Donato di Acerna (SA) e altri beni in tutta Italia, a Potenza, Matera, Occhiobello, per citarne soltanto alcuni. Ladri senza scrupoli che non hanno esitato, dopo aver discusso con i ricettatori, a dedicarsi ad altri tipi di crimini, come la rapina e il sequestro di un anziano.

Di fondamentale importanza per l’individuazione dei beni è risultata la comparazione delle immagini con quelle contenute nella “Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti”, gestita dal Comando TPC, che ha consentito di identificare le opere trafugate.

La pubblicazione delle “Linee Guida per la Tutela dei Beni Culturali Ecclesiastici”, avvenuta nel 2014 nell’ambito della collaborazione tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, l’Arma dei Carabinieri e la Conferenza Episcopale Italiana, ha affrontato una problematica cruciale e tuttora attuale nel panorama delle azioni di tutela del patrimonio culturale italiano, che vede gli edifici religiosi spesso colpiti dalle azioni criminose dei ladri di opere d’arte e manufatti artistici. Conciliare le esigenze di protezione dei beni ecclesiastici con quelle devozionali è un obiettivo continuamente perseguito dai Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale insieme alle Diocesi italiane.  

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Piano anti-freddo, aperte le stazioni Museo e Municipio per le persone senza dimora

Viste le avverse condizioni meteorologiche che interessano la città di Napoli, e il recente e preoccupante incremento del calo di temperatura delle ultime ore, l'assessore al Lavoro con delega al Contrasto alle povertà, Giovanni ...continua
Sospensione servizio idrico Comune di Santa Maria La Carità: ecco le zone

Sono in corso mancanze d'acqua e abbassamenti di pressione idrica a causa di un GUASTO IMPROVVISO, nelle seguenti zone del Comune di SANTA MARIA LA CARITÀ: Via Bardascini, Via Motta Bardascini, Via Petraro, Via Canneto Primo e Canneto ...continua
Castellammare di Stabia. Sospensione servizio idrico; ecco le zone interessate

Sono in corso mancanze d'acqua e abbassamenti di pressione idrica a causa di un GUASTO IMPROVVISO, nelle seguenti zone del Comune di CASTELLAMMARE DI STABIA: Via Luigi Denza, via Plinio il Vecchio ed in tutte le traverse della zona. I ...continua
Truffa della Wind su servizi non richiesti

Sulla truffa dei servizi non richiesti attivati da Wind ai propri clienti, su cui indaga la Procura di Milano e che ha portato il Gip a disporre sequestri per complessivi 38 milioni di euro, interviene oggi il Codacons, che scende in campo per far ...continua
Rottura di una condotta: interruzione della fornitura idrica in tutta la zona di Licola

  Per la rottura improvvisa di una condotta nei pressi del Parco Verde a Licola, la società regionale Acqua Campania ha dovuto interrompere l'erogazione di acqua potabile in tutta la zona: Licola Borgo, Licola Mare, via delle ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.