Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Attualità

Seconda Pulizia Spiaggia per progetto “Adotta una Spiaggia”

(31/05/2022)

Seconda Pulizia Spiaggia per progetto “Adotta una Spiaggia”

 


Domenica 29 maggio, gli attivisti e le attiviste di Napoli Animal Save e Salerno Animal Save, in collaborazione con i volontari dell’associazione ambientalista Marevivo, si sono riuniti presso la spiaggia libera adiacente al Lido Mimosa e la pineta, in occasione del secondo intervento di beach clean up nell’ambito della campagna nazionale “Adotta una spiaggia” ideata da Marevivo.

L’iniziativa patrocinata dal Comune di Paestum, prevede la pulizia manuale e periodica della spiaggia di Gromola e il suo monitoraggio. La giornata ha visto coinvolti attivisti e attiviste nella rimozione di oltre 400 kg di vari tipi di rifiuti, anche ingombranti. Precisamente: tantissime bottiglie in vetro sia integre che rotte; svariati pezzi, di varie dimensioni, di prodotti in plastica; una tavola da surf e ancora uno scaldabagno, una bombola del gas e varie reti da pesca. Addirittura sono stati ritrovati, perlopiù sotterrati, molti chili di catrame e altri prodotti edilizi.

I Rifiuti raccolti sono stati sistemati in un punto convenuto per essere poi ritirati dal Comune e avviati al corretto smaltimento. Al termine delle operazioni i volontari e le volontarie si sono fermati per uno spuntino vegano, usando prodotti plastic free.

Dal suo inizio, nel 2021, la campagna nazionale di Marevivo “Adotta una spiaggia” ha permesso il recupero di ben oltre 15 tonnellate di rifiuti dalle 20 spiagge adottate in tutta Italia grazie ad oltre 2000 volontari e attivisti sul territorio.

Le tre associazioni invitano i cittadini a rispettare i litorali sabbiosi che insieme alle dune sono i luoghi con il peggior stato di conservazione nonostante le direttive europee, le convenzioni internazionali, le leggi nazionali e regionali ne promuovano in vario modo la tutela sia a livello di ecosistemi che di specie. Tra le principali minacce ci sono l’inquinamento da rifiuti, liquami e plastica, il turismo incontrollato, la distruzione della vegetazione a terra e delle praterie di posidonia, la cementificazione e l’erosione, fattori questi che stanno distruggendo le aree costiere, mettendo in pericolo sia gli animali che gli esseri umani

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Frana a Casamicciola, collegamento via mare da Ischia a Forio a 1 euro

Alilauro, da Ischia a Forio via mare a 1 euro Da domenica 4 dicembre l’iniziativa della compagnia marittima per alleggerire il traffico su strada a Casamicciola dopo la frana del 26 novembre Per aiutare a fronteggiare l’emergenza ...continua
Castellammare. La comunità parrocchiale di Sant’Antonio accoglie tre nuove suore

Dal cuore dell'Africa l'ennesimo battito dell'entusiasmo pulsa per rigenerare il corpo della comunità stabiese della Parrocchia di Sant'Antonio di Padova. Giungono a Castellammare di Stabia tre nuove sorelle, Suor Viv...continua
Raccontare Bacoli con uno scatto

L’Ecocalendario 2023 sarà distribuito gratuitamente ai cittadini bacolesi per promuovere il territorio e sensibilizzare la popolazione su un corretto smaltimento dei rifiuti. Sabato 10 dicembre, alle ore 18:00, presso la sala Ostrichina ...continua
Confcommercio Vomero Arenella: gli eventi natalizi in collina

Partono oggi 3 dicembre gli eventi organizzati nei quartieri Vomero ed Arenella da Confcommercio Campania e dalla Confcommercio Imprese Collinari, guidata da Georgia Forte. Sei appuntamenti dedicati alle famiglie e ai bambini nelle principali piazze ...continua
Massa Lubrense - Sospensione servizio idrico - Ecco le zone interessate

Sono in corso mancanze d'acqua e abbassamenti di pressione idrica a causa di un GUASTO IMPROVVISO, nelle seguenti zone del Comune di MASSA LUBRENSE: TRAVERSA CAPRILE VIA LUIGI BOZZAOTRA VIA MONTE ARSO ED IN TUTTE LE RELATIVE TRAVERSE. I ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.