WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Attualità

Pozzuoli - Estrazione dei sedimenti dal collettore borbonico

I lavori saranno portati a termine entro febbraio 2021

(20/10/2020)



"Proseguono senza sosta i lavori di pulizia ed estrazione dei sedimenti accumulati all'interno del collettore borbonico in corrispondenza del lungomare di via Napoli. Dopo anni di attesa e di continui solleciti e confronti con la Regione Campania, l'intervento sarà finalmente portato a termine entro febbraio 2021. Il completamento di quest’opera consentirà di aumentare la capacità idraulica del collettore e quindi la portata del refluo all’impianto di depurazione di Cuma, limitando lo sversamento di acque pluviali lungo il litorale di Via Napoli solo in condizioni di eccezionali fenomeni meteorici".
A renderlo noto è il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, dopo aver constatato l'avanzamento dei lavori di “risanamento statico e funzionale del sistema di collettamento afferente l’impianto di depurazione di Cuma". Un intervento che nel tratto in corrispondenza di via Napoli era iniziato nello scorso mese di agosto, assieme ad alcuni tratti ricadenti nel Comune di Napoli, per una lunghezza di circa 2.000 metri lineari. Nel complesso, i lavori di estrazione dei sedimenti, iniziati nei primi mesi del 2018, hanno riguardato i circa 15 chilometri della condotta (collettore di Cuma e collettore ex Casmez) che, partendo da Napoli e attraversando il comune di Pozzuoli, convoglia i reflui nell’impianto di depurazione di Cuma.
"Abbiamo già ottenuto l'impegno della Regione Campania, ente gestore del sistema di collettamento – ha aggiunto il sindaco Figliolia –, di eseguire periodicamente quest'intervento di pulizia del collettore, sulla base di un preciso piano di manutenzione opportunamente finanziato, onde evitare tutti i problemi di inquinamento che si sono verificati negli ultimi anni".






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Giornata Mondiale contro la violenza sulle donna. I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli in prima linea nel contrasto al fenomeno

Senza sosta l’impegno del Comando Provinciale dei Carabinieri di Napoli nel contrasto alla violenza di genere. E oggi, in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, si traccia il bilancio di un fenomeno vile. Nel periodo ...continua
Da oggi illuminate di arancione le caserme dei Carabinieri che ospitano “Una stanza tutte per sé”

Progetto Arma dei Carabinieri-Soroptimist che hanno aderito alla campagna “Orange The World” In occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, da oggi saranno illuminate di arancione ...continua
Il Comando Provinciale Carabinieri di Napoli espone in ogni caserma un poster contro la violenza di genere

Ricorre oggi la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, un evento istituito nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Una giornata per porre l’accento su un fenomeno che – come sancito dall’ONU – ...continua
Un anno di codice rosso - report della Polizia di Stato

“La violenza di genere è un crimine odioso che trova il proprio humus nella discriminazione, nella negazione della ragione e del rispetto. Una problematica di civiltà che, prima ancora di un’azione di polizia, richiede ...continua
Castellammare di Stabia, Cimmino: "Quest'anno niente Fratielle e Sorelle"

Oggi presso il commissariato di polizia ho partecipato ad una riunione tecnica con le forze dell'ordine per discutere in merito alle tradizionali iniziative dell’Immacolata. In base alle disposizioni nazionali vigenti, è chiaro ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.