Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Attualità



Nel commissariato della Polizia di Stato di Castellammare di Stabia nasce la “Casa di Imma”

(09/03/2023)

Indicativo quanto avviene domani, un giorno dopo rispetto alla celebrazione della "giornata internazionale dei diritti delle donne".
Il 9 marzo 2023, presso la sede del Commissariato di Polizia di Stato della Città di Castellammare di Stabia alle ore 11.00, su invito del Questore di Napoli, Alessandro Giuliano, si terrà l’inaugurazione de “La casa di Imma” – struttura dedicata all’accoglienza di madri e minori vittime di violenza.
L’iniziativa promossa dal Commissariato stesso, nella persona del vice commissario Rita Villani, vede la presenza di numerose personalità del mondo giuridico, legale, sanitario e sociale. Diverse le associazioni e le strutture che hanno partecipato fattivamente alla costituzione della struttura stessa, attraverso donazioni.
Tra queste la Concordia Magna Res Crescunt – ONLUS - che sarà presente nella persona del suo Presidente – dr. Pasquale Contaldi – e Anima Iris – Consulenza Integrata in Psicologia Clinica di Pompei – nella persona della dr.ssa Annamaria Ascione, psicologo clinico, attiva sul territorio in molteplici iniziative a tutela di minori e donne maltrattate. Tra queste ricordiamo lo sportello d’Ascolto “D’Amore non si Muore” – aperto sia nella sede di Anima Iris che presso gli uffici del Comune di Santa Maria La carità, grazie al vicesindaco Carmen La Mura e in collaborazione con la struttura del Presidente Contaldi.
“Un'iniziativa fondamentale, cui ci sentiamo onorati di partecipare – sottolinea la dr.ssa Ascione - da tempo cerchiamo di portare avanti attività sul territorio che sensibilizzino la cittadinanza verso questo difficile tema, che ho più volte definito come omicidio di identità. In una donna che subisce violenza (e assieme a lei i propri figli, in modo diretto e/o indiretto) resta una ferita profonda nel solco identitario di chi vive questa traumatica esperienza”.
“La casa di Imma” verrà dedicata ad Imma Villani, uccisa il 20 marzo 2018 a colpi di pistola dinanzi alla scuola della propria bambina di allora 8 anni, dal marito Pasquale Vitiello suicidatosi poco dopo. Tragedie che lasciano il segno e ci obbligano ad una riflessione importante che apre al rispetto della donna e dei bambini vittime di abusi e violenze.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Giornata del numero unico di emergenza europeo

L’1.1.2. Day è stato istituito nel 2009 con l’adozione di una dichiarazione congiunta del Parlamento Europeo, del Consiglio dell’Unione europea e della Commissione europea, al fine di incrementare la conoscenza del servizio ...continua
Scossa di terremoto di magnitudo 3.9 in provincia di Salerno

L'epicentro rilevato dall'Ingv è stato localizzato a Ricigliano, in provincia di Salerno, a una profondità di 8 km. La scossa, ad una profondità di 8 km, è stata avvertita alle 9.23 dalla popolazione sia della ...continua
Recuperati dai carabinieri beni asportati durante la Seconda Guerra Mondiale

 Nel corso dei consueti controlli delle piattaforme di e-commerce e dei siti specializzati nella vendita di opere d’arte, i Carabinieri del Nucleo TPC di Monza hanno individuato numerosi reperti di natura archeologica presentati come ...continua
Concorso Funzionari Amministrativi: il Merito non scade!

La graduatoria del Concorso Unico per funzionari amministrativi è ufficilamente scaduta il 12 gennaio scorso eppure ci sono ancora ben 14.018 idonei, persone, che sperano in una proroga all'ultimo secondo.Martedì verranno votati ...continua
Sant'Antonio Abate Carnevale Abatese, Ilaria Abagnale: “Due giorni dedicati ai più piccoli”

Le sfilate dei sette carri allegorici previste domenica 11 e martedì 13 febbraio, coinvolti 500 giovani Alice e le sue Meraviglie, Il nuovo Eden, Las Vegas, Joker, La Musica ci Unisce, La Guerra è un Gioco, Pinocchio nel Paese dei ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences