Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all' Indice Storico



Tragedia Loreto Mare. Ciarambino (M5S): "Gravi carenze organizzative dei vertici"

20/08/2017 -
“Quello che è accaduto al Loreto Mare alza l’asticella del disastro sanità in Campania a un livello non più tollerabile. Non è possibile che debbano accadere tragedie come questa per accorgersi che l’assistenza sanitaria è al collasso in Campania. Sono mesi che denunciamo al Ministero della Salute, all’Agenas e all’Anac le condizioni disastrose della sanità campana, i gravi rischi per la salute dei cittadini e l’assoluta mancanza di organizzazione e di controllo da parte dei vertici della sanità e della Regione. L’unica risposta alle nostre denunce è stata la nomina di De Luca a commissario alla sanità”. Sono le parole durissime di Valeria Ciarambino, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale e membro della commissione sanità, davanti alla tragedia della morte del giovane ventitreenne al Loreto Mare. “E’ troppo facile liquidare tutto come l’ennesimo caso di malasanità. Noi chiediamo che vengano individuati e puniti i responsabili, e non parlo solo di chi non ha garantito cure tempestive al povero giovane deceduto. Vogliamo sapere quali sono le responsabilità dei vertici della sanità campana, quegli stessi vertici che De Luca ha voluto premiare aumentandogli lo stipendio con un blitz di ferragosto” – continua l’attacco della capogruppo, che aggiunge: “Quello che emerge dal racconto del responsabile del Pronto soccorso del Loreto Mare è agghiacciante e non solo perché attesta negligenza da parte di chi avrebbe dovuto intervenire con tempestività e non l’ha fatto, e su queste responsabilità individuali ci auguriamo che la magistratura possa fare chiarezza. Ciò che appare veramente assurdo è la totale assenza di organizzazione e di protocolli assistenziali interni, davanti a un paziente in condizioni critiche. A chi spetta la gestione dei pazienti da terapia intensiva in un ospedale che è sprovvisto di tale reparto, pazienti che hanno bisogno di un monitoraggio continuo dei parametri vitali? Di chi sono le competenze e con quali tempi bisogna intervenire? Possibile che un rianimatore possa decidere se accompagnare o meno un paziente così grave? Non c’è un protocollo, non esiste un obbligo?”. “Domani stesso invieremo una richiesta al DG dell’Asl Na 1 centro per avere risposte a queste ed altre domande. Ma quanto accaduto lascia presagire che le risposte non potranno essere soddisfacenti” – accusa Ciarambino – “Due mesi fa avevamo scritto allo stesso DG per sapere come si intendeva garantire l’assistenza negli ospedali dell’Asl Na 1 centro, visti i tanti trasferimenti di personale all’ospedale del Mare e l’imminenza delle ferie estive. A quella richiesta non c’è stata risposta. Oggi apprendiamo che al Loreto Mare, la guardia ortopedica notturna è scoperta e resterà scoperta per tutta la prossima settimana. In pratica l’unico presidio ortopedico notturno di metà città e gran parte della provincia è stato smantellato, per carenza di organico e incapacità gestionale”. “E quando arriverà un paziente politraumatizzato in condizioni critiche occorrerà aspettare l’arrivo dell’ortopedico in reperibilità? Prima che succeda una nuova tragedia, informiamo la Lorenzin di questo ennesimo scempio, perché intervenga per tempo. Degli ispettori inviati a tragedia avvenuta non sapremo che farcene” – conclude la Ciarambino



Discount Dico Tuodì, ferragosto amaro. Senza stipendio ai 4000 addetti in tutt'Italia

 BOZZA (FILCAMS CIGL): IL 19 SETTEMBRE AL MISE ULTIMA CHIAMATA, ABBIAMO ANCORA UN FUTURO? NAPOLI (14 AGOSTO 2017). Stipendi di luglio dimezzati, quattordicesima congelata, assegni familiari decurtati, rimborsi 730 non versati, ferie e permessi sospesi ...continua
Castellammare. Grido di disperazione contro l'amministrazione: una lettera firmata da alcuni cittadini

                 Riceviamo e pubblichiamo     Questa lettera è indirizzata al Sig.Sindaco di C/mmare di Stabia, al Comandante dei Vigili Urbani, al Comandante della Stazione deI Carabinieri,al Dirigente della Polizia di Stato,e ...continua
Pallavolo Nemesi Stabiae – La metese Lorenza Russo continua la sua esperienza con la B2

La Pallavolo Nemesi Stabiae e Lorenza Russo, classe 1998, continuano insieme il percorso iniziato lo scorso anno sportivo quando la giovane metese si è trasferita nella squadra della Città delle Acque. Nell’ultimo campionato Lorenza ha fatto sempre la ...continua
Premio Capri Danza International 2017 V Edizione

Tre giorni di grandi spettacoli di danza, nella straordinaria cornice della Certosa di San Giacomo a Capri ad annunciarlo è il direttore artistico del premio Capri Danza International 2017 Luigi Ferrone. A partecipare agli spettacoli del 24, 25 e 26 ...continua
Napoli - tenta di rapinare la ragazza delle consegne, arrestato

Nelle vicinanze della stazione metro “Museo”, un 38enne di origini polacche, Daniel Robert Razniak, senza fissa dimora e già noto alle Forze dell'Ordine, aveva provato a rapinare la giovane ragazza delle consegne di una pizzeria della zona, mentre portava ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences