Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all' Indice Storico

Napoli, Antonella Giglio (Confapi): "Rischio crack per PMI fornitrici di beni e servizi al Comune di Napoli"

29/08/2017 - NAPOLI – “Quasi due miliardi di euro di debito gravano sulle casse del Comune di Napoli: una situazione che ha conseguenze nefaste sulle piccole e medie imprese ”. Lo ha detto Antonella Giglio, vicepresidente Confapi Napoli, commentando i dati recentemente diffusi, riguardo alla situazione finanziaria di Palazzo San Giacomo. “La situazione economica in cui versa il Comune di Napoli è insostenibile. Da recenti stime risulta che al giorno d'oggi ogni napoletano (compresi i neonati) ha sulle spalle un debito da tremila euro all'anno, che verrà estinto solo nel 2047.  Le piccole e medie imprese forniscono beni e servizi anche essenziali al Comune: parliamo di welfare e assistenza alle fasce deboli( servizi per bambini, anziani e portatori di handicap); ma anche dei vincitori di appalti per il settore terziario, per la manutenzione stradale e per la manutenzione degli immobili di proprietà del Comune di Napoli, sia al di sopra che al di sotto dei 40000 euro. Le PMI si fanno carico da anni delle conseguenze di un problema che non è soltanto sociale: a minori pagamenti corrispondono minori servizi per i cittadini; ma soprattutto di tenuta economica. Le lunghissime attese per vedersi liquidare le spettanze implicano tagli sul personale e dunque crolli nei consumi; in alcuni casi concorrono pesantemente nel portare al fallimento aziende già provate dalla crisi . E' tempo che il sindaco si faccia promotore  presso la Regione o il Governo di un tavolo di concertazione che consenta la liquidazione, secondo rigoroso criterio cronologico, delle spettanze dovute alle PMI erogatrici di beni e servizi per il Comune. Da considerare anche la possibilità di un mutuo presso la Cassa depositi  e prestiti, allo scopo di eliminare la spirale dei ritardi nei pagamenti e il suo effetto domino sull'economia cittadina.



Cronaca. Maddaloni - Casal di Principe - Orta di Atella

I carabinieri della Stazione di Maddaloni (CE), in quel centro, hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione, emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Corte di Appello di Napoli, nei confronti di Guzzo Giovanni, cl. 1973, residente a Maddaloni; L’uomo ...continua
Capaccio Paestum. Visita della Nazionale di pallamano femminile; le interviste

...continua
Guardia Costiera,soccorre imbarcazione da diporto alla deriva al largo delle coste campane

  NEL TARDO POMERIGGIO DEL 28 AGOSTO U.S. SONO INIZIATE LE OPERAZIONI DI SOCCORSO A FAVORE DI UN’IMBARCAZIONE DA DIPORTO DI CIRCA 14 METRI CON A BORDO DUE PERSONE E CHE ERA ALLA DERIVA  AD OLTRE SESSANTA MIGLIA DALLA COSTA NELLE ACQUE MARITTIME ...continua
E’ tutto pronto per Storyriders. Torchiara diventa il paese delle storie dall’1 al 3 settembre

Il borgo medioevale di Torchiara si trasformerà dall’1 al 3 settembre nel paese delle storie. Giornalisti, scrittori e uomini di cultura si danno appuntamento nella storica piazza Torre, al Palazzo Baronale e alla dimora storica Borgo Riccio per confrontarsi ...continua
Napoli. Controlli Polizia Locale su sale giochi e centri scommesse

Continuano i controlli della Polizia Locale di Napoli sull’attività di sale giochi e centri scommesse. In Piazza Sannazaro, Via Petrarca e Via Oberdan, gli Agenti della U.O. Chiaia hanno verbalizzato tre titolari che non avevano ottemperato all’obbligo ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.