Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all' Indice Storico

Cronaca. Maddaloni - Casal di Principe - Orta di Atella

29/08/2017 - I carabinieri della Stazione di Maddaloni (CE), in quel centro, hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione, emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Corte di Appello di Napoli, nei confronti di Guzzo Giovanni, cl. 1973, residente a Maddaloni; L’uomo dovrà espiare una pena residua di anni 3, mesi 1 e gg 14 di reclusione, in quanto ritenuto responsabile del reato di estorsione in concorso, delitto aggravato dal metodo mafioso, commesso nell’anno 2015 in Maddaloni, ai danni di alcuni commercianti locali. Il destinatario del provvedimento è stato ristretto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.     I carabinieri della Stazione di Casal di Principe (CE) , in quel centro, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Napoli Nord nei confronti di C.P., cl. 1976, residente a Casal di Principe. L’uomo è ritenuto responsabile di estorsione e maltrattamenti in famiglia nei confronti della propria moglie. Le indagini, avviate dai militari dell’Arma a seguito della denuncia della vittima, hanno permesso di acclarare che il destinatario del provvedimento cautelare da vari anni, ingiuriava, minacciava e malmenava violentemente la moglie e che nel mese di aprile del 2016, dopo la separazione, puntando una pistola alla testa della donna l’aveva costretta a firmare un accordo consensuale con il quale la casa coniugale veniva assegnata allo stesso. L’arma utilizzata dal reo non è stata rinvenuta. L’arrestato è stato accompagnato presso la propria residenza e sottoposto agli arresti domiciliari.       I carabinieri della Stazione di Orta di Atella (CE), in quel centro, a seguito di immediata attività investigativa le cui risultanze sono state condivise appieno dalla competente Autorità Giudiziaria, hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di C.C., cl. 1981, residente ad Orta di Atella. L’uomo è ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali ai danni della ex convivente. Lo stesso è accusato di aver messo in atto condotte violente ai danni della donna a partire dal mese di marzo del 2017, con l’intento di costringerla a riallacciare con lui una relazione sentimentale. Nel corso di una lite, la vittima, ha riportato delle lesioni giudicate guaribili in giorni 25, proprio a seguito dei numerosi colpi ricevuti dall’arrestato. C.C. è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.    



Capaccio Paestum. Visita della Nazionale di pallamano femminile; le interviste

...continua
Guardia Costiera,soccorre imbarcazione da diporto alla deriva al largo delle coste campane

  NEL TARDO POMERIGGIO DEL 28 AGOSTO U.S. SONO INIZIATE LE OPERAZIONI DI SOCCORSO A FAVORE DI UN’IMBARCAZIONE DA DIPORTO DI CIRCA 14 METRI CON A BORDO DUE PERSONE E CHE ERA ALLA DERIVA  AD OLTRE SESSANTA MIGLIA DALLA COSTA NELLE ACQUE MARITTIME ...continua
E’ tutto pronto per Storyriders. Torchiara diventa il paese delle storie dall’1 al 3 settembre

Il borgo medioevale di Torchiara si trasformerà dall’1 al 3 settembre nel paese delle storie. Giornalisti, scrittori e uomini di cultura si danno appuntamento nella storica piazza Torre, al Palazzo Baronale e alla dimora storica Borgo Riccio per confrontarsi ...continua
Napoli. Controlli Polizia Locale su sale giochi e centri scommesse

Continuano i controlli della Polizia Locale di Napoli sull’attività di sale giochi e centri scommesse. In Piazza Sannazaro, Via Petrarca e Via Oberdan, gli Agenti della U.O. Chiaia hanno verbalizzato tre titolari che non avevano ottemperato all’obbligo ...continua
Casoria: controlli dei carabinieri. arresti e denunce…

I carabinieri della compagnia di Casoria hanno effettuato un servizio alto impatto nel territorio insieme a colleghi del reggimento Campania. tratti in arresto: Cerchia Riccardo, 28 anni, di Caivano, già noto alle forze dell'ordine, raggiunto da un ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.