Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all' Indice Storico

Basta “Fake news”: rispetto per i lavoratori del Cardarelli

31/08/2017 - Da qualche mese è in atto una vera e propria “caccia al mostro” da sbattere in prima pagina e, purtroppo, dobbiamo registrare anche casi di “fake l’ultimo increscioso episodio accaduto ieri, con l’ennesima rimasta 3 ore in attesa e, invece, si è scoperto che non era assolutamente vero, come ha dimostrato la Direzione e, soprattutto, confermato anche dai NAS Non bastavano gli attacchi verbali e le vili aggressioni fisiche al personale (#IoSoonoAlessandro docet   ora anche “l’infamia” di sentirsi accusare ingiustamente e, purtroppo, non è la prima volta: questa è barbarie!   Il personale del Cardarelli, nonostante garantisca quotidianamente adeguata assistenza con elevatissima professionalità, pur essendo, da anni, sotto organico è continuamente  esposto alla “gogna mediatica” e non è accettabile che alcuni organi di informazione, senza verificare la notizia (1^ regola), pubblichino articoli che suscitano sentimenti di sgomento e indignazione nell’opinione pubblica: ora basta!   Siamo in pochi e solo grazie all’abnegazione e al senso del dovere che ciascun operatore del Cardarelli ha, si riescono a garantire i LEA, ma non ce la si può fare: servono assunzioni e al più presto! Il Direttore Generale, Ing. Verdoliva, ce la sta mettendo tutta, ma dalla Regione deve arrivare un “imprimatur” forte, affinché si acceleri nelle procedure di reclutamento del  personale a tempo indeterminato e non solo aumentare gli stipendi dei manager che, allo stato attuale, sembra un’ipocrisia (eufemismo).   Pertanto, la scrivente O.S., nello stigmatizzare questo “accanimento terapeutico” nei confronti dei lavoratori del Cardarelli, chiede un incontro ad horas con i vertici aziendali e  regionali per discutere sulle modalità e i tempi di reclutamento di personale.



Melito di Napoli: nasconde addosso decine di dosi di varie droghe e mentre scappa dai carabinieri finisce a terra con lo scooter; 27enne arrestato e piantonato in ospedale

Un 27enne di Poggioreale, Salvatore Mirra, è stato bloccato all’interno del complesso di edilizia popolare “Rione 219” di via Lussemburgo dai carabinieri della tenenza di Melito. Appena si è accorto dei militari che lo stavano raggiungendo ha provato ...continua
Sicurezza. Tavolo di coordinamento in Prefettura tra i comuni con maggiori flussi turistici

Castellammare di Stabia. Ieri mattina, il sindaco di Castellammare di Stabia, Antonio Pannullo ha partecipato alla riunione convocata presso la Prefettura di Napoli per discutere delle questioni relative alla sicurezza e all’organizzazione degli eventi ...continua
Il geologo Ortolani - Allarme frane dopo gli incendi

...continua
Strutture sanitarie di proprietà dell?Azienda Ospedaliera ?Moscati?: le precisazioni della Direzione Strategica

Alla luce dei numerosi articoli giornalistici pubblicati in questi giorni su quotidiani e siti web e degli altrettanti servizi televisivi andati in onda sulle emittenti televisive riguardanti il plesso ospedaliero di Viale Italia ad Avellino di proprietà ...continua
Esenzione ticket, nessun blocco per anziani e gravi patologie

In relazioni alle notizie di stampa apparse su alcune testate locali riguardanti una presunta sospensione delle esenzioni ticket in alcune aree dell’Asl Napoli 3 Sud, con particolare riferimento al distretto sanitario di Castellammare di Stabia, si rendono ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.