Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Home Page

Torre del Greco, ordinanza di custodia cautelare in carcere per reato di maltrattamenti in famiglia

(25/06/2021)

In data 22 giugno c.a., a Torre del Greco, i Carabinieri della locale Stazione Capoluogo, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Torre Annunziata su conforme richiesta di questa Procura della Repubblica, hanno proceduto all'arresto di un uomo di 42 anni, gravemente indiziato del reato di maltrattamenti in famiglia commesso ai danni della moglie e dei tre figli minorenni di 17, 15 e 13 anni.

L'attività investigativa, condotta dai militari della Stazione di Torre del Greco e coordinata da questa Procura della Repubblica, è scaturita dalla denuncia della donna che, lo scorso 17 giugno 2021, aveva denunciato ai militari di aver subito negli anni della convivenza coniugale continue e reiterate minacce e e violenze, fisiche e morali, da parte del marito. L'ultimo episodio si era verificato proprio la mattina del 17 giugno quando l'uomo, dopo aver minacciato di uccidere i genitori della donna e la figlia, aveva dapprima tentato di strangolarla e poi l'aveva ripetutamente schiaffeggiata. Decisivo, ai fini delle indagini successive, è stato il contatto della vittima con un maresciallo dei Carabinieri della Stazione Capoluogo, che aveva fornito il proprio numero di telefono diretto alla vittima nel caso in cui quest'ultima avesse avuto bisogno di aiuto.

La mattina successiva a quella della denuncia, il Maresciallo della Stazione dei Carabinieri era stato contattato dalla figlia della vittima, che aveva chiesto aiuto dal momento che il padre stava nuovamente maltrattando la madre.

Le delicate indagini hanno permesso di ricostruire un allarmante quadro familiare, caratterizzato da continue violenze e soprusi, iniziati fin dal 2006. Fondamentali si sono rivelati anche i video girati dalla donna nell'ambito delle mura domestiche, che hanno consentito di riscontrare in modo oggettivo quanto dalla stessa denunciato.

L'uomo è stato tradotto presso il carcere di Napoli - Poggioreale, a disposizione dell'Autorità giudiziaria.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Alessandro D'Atria, un boschese fra i cento talenti selezionati tra le più prestigiose università italiane e internazionali

È stato ricevuto stamattina in comune Alessandro D'Atria, 25 anni, boschese doc, fra i cento talenti selezionati tra le più prestigiose università italiane e internazionali alla quinta edizione del progetto "The Future ...continua
Monteruscello: 3 tonnellate di gas liquido stoccate senza controlli sulla sicurezza. Oltre 300 bombole sequestrate, imprenditore denunciato

Sicurezza, parola chiave del servizio svolto dai Carabinieri della stazione di MOnteruscello. Controllato un punto vendita di bombole gpl in Via S. Di Giacomo. Delle 394 bombole custodite senza alcuna condizione di sicurezza, 180 di queste erano ...continua
Airola, in località “Vannara” del Comune di Paolisi, contrasto al bracconaggio

Nel corso di un servizio mirato al controllo dell’attività venatoria ed alla prevenzione del bracconaggio, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Airola, in località “Vannara” del Comune di Paolisi, hanno ...continua
Castel Volturno (CE). Venticinquenne del luogo arrestato dai Carabinieri per detenzione illegale di arma e munizioni

I carabinieri della Stazione di Castel Volturno (CE), nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno proceduto all’arresto per detenzione illegale di armi e munizioni, di D.A.G. cl. 1996. I militari dell’Arma, nel corso della ...continua
Castellammare di Stabia, giovedì 2 settembre Lorenzo Maroni a Quisilegge

 Giovedì 2 settembre alle ore 20 sarà Lorenzo Marone l’ospite della rassegna letteraria “Quisilegge - Il Festival del Libro a Stabia”, presso la terrazza del Palazzo Reale di Quisisana.  Lorenzo Marone, ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.