Menu Pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Postato da il 11 Ago 2017 in Articoli

Procida. Targhe sagra del mare 2017

Procida. Targhe sagra del mare 2017

 

Durante la Sagra del Mare l’amministrazione ha scelto di premiare persone, associazioni, progetti che durante l’anno si sono distinti.

Grazie ai tanti che danno un contributo per arricchire l’isola.

Associazione PRO.CI.D.A . Volontaria    per la  disponibilità, competenza e professionalità che dimostrano quotidianamente sia nelle situazioni di pronto intervento sia nella sorveglianza della Riserva Naturale Statale Isola di Vivara.

Giovanna Buzzi-Sartoria teatrale Lowcostumes Roma per aver contribuito a tutelare la memoria storica di Procida per aver minuziosamente riprodotto il costume antico procidano.

Al Dirigente Scolastico del 1° C.D.   A.Capraro, prof.ssa Giovanna Martano Per aver promosso e valorizzato l ‘ingente patrimonio artistico culturale della comunità isolana  attraverso gli occhi e le voci dei ragazzi che se ne sono fatti fieri protagonisti e portavoce.

 

Al Dirigente Scolastico dell’ I.I.S.S.”Caracciolo-G.da Procida”  prof.ssa Maria Saletta Longobardo  Per aver promosso e valorizzato l ‘ingente patrimonio artistico culturale della comunità isolana  attraverso gli occhi e le voci dei ragazzi che se ne sono fatti fieri protagonisti e portavoce.

Associazione Marinara Corricella  per l’impegno profuso nel valorizzare e tramandare,anche alle nuove generazioni, gli antichi mestieri legati al mare e alla pesca.

Associazione culturale Amici della Musica  per la valorizzazione della cultura musicale e fucina di giovani musicisti che  in occasione dei 35 anni dalla sua nascita costituisce ancora un punto di riferimento importante per l’intera comunità isolana.

Pio Monte dei Marinai  storica istituzione dell’isola di Procida che a 400 anni dalla sua nascita mantiene inalterati i valori voluti dai suoi padri fondatori.

Ciro Assante  per essersi distinto in ambito sportivo come Ironman 2015 in Messico, campione regionale di triathlon,  traversata a nuoto Procida-Ischia senza fermata e la doppia partecipazione all’Xterra contribuendo a portare il nome di Procida oltre i confini dell’isola.

Osvaldo Di Dio  per essersi distinto nell’ambito musicale ed aver portato il nome di Procida oltre i confini dell’isola.

Caritas  per le numerose iniziative svolte tese a dare conforto e sostegno a persone che vivono momenti di disagio.

Franca Assante  per essersi distinta nel brillante  percorso lavorativo valorizzando e favorendo la fruizione della storia dell’isola di Procida.

Mimì Calabrese  per aver portato fuori i confini dell’isola l’immagine e la concretezza della parte positiva  della comunità procidana trasformando il limone di Procida in uno strumento di solidarietà.

Giacomo Retaggio  per  aver trasformato la sua passione per l’isola in uno strumento di divulgazione culturale per le attuali e future generazioni.

Al Vincitore del Bompresso della Fortuna 2017   per aver saputo destreggiarsi tra le difficoltà della gara ed essere scivolato in acqua solo dopo aver preso tra le mani la bandierina.

Nati per leggere per la lodevole iniziativa di sensibilizzazione alla lettura delle giovanissime generazioni che rappresnetano il futuro della nostra comunità.

Fine Pena Mai per aver messo in scena volti, storie, sofferenze ed emozioni vissute nelle antiche mura del carcere borbonico contribuendo a valorizzare un importante patrimonio  dell’isola.

Comitato organizzatore Benvenuta Estate per la lodevole iniziativa tesa a valorizzare le peculiarità del nostri territorio con una particolare attenzione alle tematiche di carattere ambientale.

Antonietta Righi ambasciatrice della bellezza procidana nel mondo, che nelle varie forme artistiche suscita emozioni trasmettendo valori autentici della nostra cultura.

Gennaro Cibelli per aver dato lustro alla nostra Marineria contribuendo come direttore di macchine alla costruzione della pià grande portacontainer del mondo “Anna” della società MSC.

Michele Calabrese per il suo signorile contributo al recupero di alcuni elementi dell’ex carcere di Procida.

Ditta Romano Arredamenti per il suo gentile contributo al recupero dell’archivio storico dell’isola di Procida.

Ringraziamo il Coro Prochitas, Misericordia, la signora Ruotolo per aver donato due antichi vestiti di Graziella e i due giovanissimi Salvatore Manfredie Giorgia Cerase per essersi distinti in gare scolastiche arrivando alla competizione nazionale.