WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca

Cronaca. Teano - Arienzo

I Carabinieri della Stazione di Teano (CE), in località “Passarelle” di quel centro, nel corso di un servizio volto alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, hanno proceduto all’arresto in flagranza per coltivazione illegale di sostanze stupefacenti, di Mallardo Gregorio, cl. 1955, residente a Giugliano in Campania (NA), Nuredini Denis, albanese, cl. 1993, domiciliato a Teano, Tsebreva Svetlana, cl. 1959 e Tsebreva Elena, cl. 1964, entrambe russe e residenti a Qualiano (NA).
I militari dell’Arma, presso la citata località, hanno rinvenuto una coltivazione clandestina di 220 piante di Marijuana, aventi altezze da mt. 1,80 a mt. 3,00, per un peso approssimato di circa kg. 250,00, ben occultate tra numerosi alberi di prugne, su di un fondo agricolo di circa 3 ettari, provvisto anche di impianto d’irrigazione a goccia, di proprietà ed in uso a Mallardo Gregorio e nel quale, Nuredini Denis svolgeva anche l’attività di guardiano della piantagione.
A seguito di perquisizione, estesa all’abitazione nell’abitazione rurale esistente sulla medesima proprietà, i carabinieri hanno sorpreso Mallardo Gregorio in compagnia delle due arrestate recuperando, nella camera da letto altri kg. 12,500 di marijuana già lavorata ed essiccata e, occultati in un cassetto del comodino, illegalmente detenuti, un caricatore per pistola cal. 9 con 5 proiettili oltre ad una busta contenente ulteriori 77 proiettili dello stesso calibro. Per tale motivo l’uomo è stato altresì deferito, in stato di libertà, per detenzione illegale di armi e munizionamento.
In altre camere dell’abitazione, invece, è stato rinvenuto vario materiale occorrente per la coltivazione, crescita, essiccazione, confezionamento e taglio dello stupefacente, nonché 4 bilancini di precisione.
Lo stupefacente rinvenuto, il cui valore commerciale si aggira sui 500.000,00 euro e, tutto il restante materiale, sono stati sottoposti a sequestro.
Gli arrestati sono stati accompagnati, rispettivamente, presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere i due uomini e presso l’Istituto di pena femminile di Pozzuoli, le due donne, così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.



I carabinieri della Stazione di Arienzo (CE), in quel centro, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per coltivazione di sostanza stupefacente, di Crisci Pasquale, cl. 1965, del luogo.
I militari dell’Arma hanno scoperto, all’interno di un appezzamento di terreno di proprietà dell’uomo, due piante di canapa indiana alte circa 2 metri.
Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.
Crisci Pasquale è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Castello di Cisterna: Carabinieri arrestano un pusher. Aveva droga di tutti i tipi

Servizi di controllo dei Carabinieri nel complesso di edilizia popolare della “cisternina” organizzati per contrastare reati in materia di droga. I Carabinieri della Tenenza di Casalnuovo di Napoli e della Stazione di Pomigliano D’Arc...continua
Marigliano: litiga coi vicini e per intimorirli spara in aria

 I Carabinieri della Stazione di Marigliano hanno arrestato Amato Saverio, un 27enne del luogo già noto alle forze dell'ordine Per futili motivi aveva aggredito alcuni vicini (un 76enne, un 51enne, una 49enne e una 63nne tutti residenti ...continua
Licola di Pozzuoli: servizi di controllo dei Carabinieri. denunce, multe e una proposta di DASPO

 A Licola, nel corso di un servizio di controllo straordinario del territorio organizzato per contrastare fenomeni d’illegalità diffusa e reati predatori, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato per falsità ...continua
Polizia di Stato di Ancona, articolata attività investigativa a carico di un sodalizio criminale di etnia Rom

La Polizia di Stato di Ancona sta concludendo un’articolata attività investigativa che prevede l’esecuzione di sei Ordinanze di Custodia Cautelare in Carcere a carico di un sodalizio criminale di etnia Rom stanziali, in merito ...continua
Quarto, ruba occhiali dal centro commerciale. I carabinieri arrestano un 27enne

I Carabinieri della Tenenza di Quarto hanno arrestato in flagranza per furto aggravato Nioradze Otar, della Georgia, 27 anni, non in regola con le norme sulla immigrazione, già noto. Dopo aver rimosso la placca antitaccheggio aveva rubato ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.