WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

M5S, Cirillo: “Borse di studio fantasma, studenti campani in attesa da anni”

cirillo 5 stelle borse studioInterrogazione del consigliere regionale: “Diritto allo studio negato, non sorprenda la fuga dei nostri universitari”

“In Campania il diritto allo studio viene negato per non meglio precisate questioni di natura tecnica. E’ assurdo constatare che gli studenti degli atenei di questa regione, vincitori e destinatari di borse di studio, restano ancora in attesa dei pagamenti relativi all’anno accademico 2016-2017. E che, a una loro legittima richiesta di spiegazioni, l’Adisurc abbia risposto che bisognerà attendere almeno fino al prossimo dicembre. Quanto alle borse di studio relative all’anno accademico in corso, non c’è alcuna rassicurazione sulla possibile erogazione entro la fine del mese, comunque in ritardo rispetto ai termini indicati nel bando. In risposta a una nostra nota inviata nelle settimane scorse, il direttore generale dell’Adisurc si è limitato a ribadire quanto da noi già denunciato, senza fornirci ulteriori garanzie”. E’ quanto denuncia il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Luigi Cirillo, in un’interrogazione alla giunta regionale della Campania.

“Chiediamo – sottolinea Cirillo - di conoscere quali siano i problemi di ordine tecnico-amministrativo a giustificazione dello slittamento dei pagamenti per l’anno accademico 2016/2017 e quali le tempistiche per l’erogazione per l’anno accademico 2017/2018, finanziate con fondi Por. Al cospetto di queste modalità e di una tale scarsa trasparenza, è inevitabile dover fare i conti con un tasso di migrazione verso le università di regioni del Nord, con servizi efficienti e puntuali, mentre in Campania bisogna attendere anni anche solo per vedersi erogato il pagamento di una borsa di studio, con inevitabili disagi per i legittimi destinatari che si vedono penalizzati nei meriti e nell’impegno profuso per il conseguimento di un sacrosanto diritto. Andare a formarsi presso università del Nord o all'estero può e deve essere una scelta, ma se diventa una costrizione perché qui non si garantisce il diritto allo studio come in altre parti di Italia allora ci sono gravi responsabilità politiche di chi ha governato e di chi oggi governa in Regione Campania”.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Piano triennale dell'edilizia scolastica: ammissibili i progetti di adeguamento dei nostri edifici scolastici

Come abbiamo avuto modo di dimostrare in diverse occasioni, non siamo mai stati interessati a svolgere un ruolo di opposizione in maniera distruttiva e con inutile e deleterio ostracismo, avendo a cuore l’interesse esclusivo della città ...continua
San Giorgio a Cremano. Novità in giunta. Lascia Chianese, le Politiche Sociali al vice sindaco Carbone

In relazione alle dimissioni dell'assessore Manuela Chianese e alle novità in giunta di seguito le dichiarazioni del sindaco Giorgio Zinno:"Ieri ho accettato le dimissioni dell'assessore Manuela Chianese, a cui ho chiesto di ...continua
Sant'Anastasia - L’ARPAC sarà sul territorio 

Il sindaco:"E' il risultato di un mio impegno su di una questione di primaria importanza per tutta la cittadinanza. Sant’Anastasia – Saranno i monitoraggi dell’aria da parte dell’Arpac a dare le prime risposte ...continua
Le mani sulla città: il futuro di Castellammare che prescinde dalla politica

A cura di Ernesto Manfredonia   La gestione del vero potere è perpetuo. Non è soggetto ai temporanei venti del momento, agli zoppicanti appuntamenti elettorali, agli sbiaditi colori del muro di Berlino e, soprattutto, non ...continua
Polena Trocchia (Na): Mai Soli, il progetto della Croce Rossa in collaborazione con il Comune

MAI SOLI, IN PARTENZA IL PROGETTO DELLA CROCE ROSSA IN COLLABORAZIONE CON IL COMUNE DAL 13 AGOSTO ASSISTENZA CONTRO IL CALDO E LA SOLITUDINE Un progetto per rendere meno gravoso il mese di agosto per chi è solo e resta in paese. La sede ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.