WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia

Piano Industria 4.0? Non per le micro e piccole imprese italiane, il 56% non conosce o non ci crede, il 15% comunque non ci proverà nemmeno.

Barberis: “E’ urgente una versione Junior del Piano Industria 4.0 per le micro imprese, che costituiscono il reale tessuto produttivo nazionale”.
Il 56% delle micro e piccole imprese italiane non conosce o non crede nel Piano Industria 4.0 e il 15% pur conoscendo le opportunità che mette a disposizione non intende partecipare per impossibilità organizzative e tecniche.

Sono alcuni dei dati che emergono (panel di 500 micro e piccole imprese, rilevazione metodo CAWI giugno 2018) dalla rilevazioni che anche quest’anno svolge l’Osservatorio ExpoTraining, in vista della manifestazione che si terrà come sempre presso Fiera Milano i prossimi 24 e 25 ottobre, in collaborazione con le principali associazioni imprenditoriali, i sindacati e numerose istituzioni.

“Il Piano Industria 4.0 è ovviamente cosa ottima, che può permettere alle imprese italiane di rendersi più competitive puntando sull’innovazione e la formazione. Purtroppo però tra le microimprese italiane, che raramente superano i 10 dipendenti, il Piano è sostanzialmente sconosciuto o comunque troppo complesso. É un gap che purtroppo riscontriamo spesso nelle nostre rilevazioni: il tessuto imprenditoriale italiano è come è noto composto dal oltre il 90% da micro imprese che non riescono ad accedere a finanziamenti ed agevolazioni, che rischiano di rimenare irrimediabilmente indietro nel necessario percorso di innovazione. Eppure sono proprio loro, che come le radici di una foresta, danno vero corpo all’economia italiana, che tengono il terreno, che hanno resistito incredibilmente allo smottamento degli anni peggiori della crisi, anche per l’occupazione. E’ quindi urgente una versione “junior” del Piano Impresa 4.0, che semplifichi ed informi, che faccia penetrare innovazione e formazione tra le microimprese italiane, in particolare quelle del centrosud, che non sono affatto, come qualcuno pure crede, un fattore di criticità, ma una grande risorsa del modello italiano di sviluppo.” - ha commentato Carlo Barberis, Presidente di ExpoTraining.

ExpoTraining è uno dei maggiori eventi italiani su lavoro e formazione. Promosso ogni anno in collaborazione con Fiera Milano, l’edizione 2018 si terrà i prossimi 24 e 25 ottobre. Una grande kermesse con più di 200 convegni, 600 relatori, workshop, eventi, confronti e tavole rotonde sul lavoro e la formazione professionale in Italia. In ogni edizione, una serie di panel che mettono a confronto le principali associazioni imprenditoriali, i sindacati, le istituzioni, esperti del mondo dell’Università e del giornalismo, per produrre White Paper, proposte e dati originali che poi andranno a costituire il “Libro Bianco sulla Formazione in Italia”, strumento di lavoro ormai indispensabile per chi opera per l’innovazione dell’impresa italiana e per la formazione dei lavoratori.

 

Piano Industria 4.0? Non per le micro e piccole imprese italiane, il 56% non conosce o non ci crede, il 15% comunque non ci proverà nemmeno.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Lion Security. Tortora (Ugl Sicurezza Civile Caserta) annuncia accordo aziendale

La quadra tra lavoratori e International Lion Security è stata trovata.  E' quanto comunica il Segretario provinciale della Ugl Sicurezza Civile di Caserta Luca Tortora attraverso una nota trasmessa questa mattina alle redazioni ...continua
Tavolo Sma Campania. Panico (Ugl) :"Poche luci e tante ombre sul futuro della società"

Un lunghissimo incontro, avente ad oggetto la Sma Campania, tenutosi tra le sigle sindacali Ugl, Uil, Cgil e Cisl ed il vicepresidente della giunta regionale Fulvio Buonavitacola ha caratterizzato la giornata di ieri. Stando a quanto emerge dal ...continua
Economia:Moretta (commercialisti), puntare su startuo

Lunedì 24 settembre alle ore 15,00 appuntamento a piazza dei Martriri con Gaetano Manfredi, Leandro Sansone, Emil Abirascid, Luigi Capello, Marco Gay, Massimiliano Magrini, Luigi Tommasini, Liliana Speranza, Achille Coppola, Amedeo Giurazza ...continua
Il futuro delle Shipping Cites

NAPOLI - Le "Shipping Cities" possono svolgere un ruolo fondamentale per la ripresa del nostro Paese se adotteremo nuovi modelli di sviluppo sostenibile basati sull'integrazione mare-terra, sull'identità marittima delle ...continua
Oetker Collection

La passione per gli hotel di lusso e di charme della famiglia Oetker, imprenditori tedeschi fra i più ricchi del mondo secondo Forbes , inizia negli anni Venti. Oggi la famiglia possiede alcuni fra i più prestigiosi hotel del mondo.Creata ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.