WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca

Capitaneria di Porto e Gruppo interforze a tutela del litorale di Posillipo

È stata un’ulteriore giornata di intenso lavoro per il personale della direzione marittima di Napoli. Fin dalla mattinata, infatti, coordinati dal c.a. (CP) Arturo Faraone, uomini, mezzi e motovedette della guardia costiera, unitamente a personale delle altre forze di polizia, sono stati impegnati sul litorale di Posillipo, scorcio naturale di bellezza incomparabile della città ed oggetto di stringente tutela paesaggistica, al fine di dare continuità ad una serie di operazioni tese al contrasto di fenomeni di abusivismo a danno del pubblico demanio marittimo lungo il litorale partenopeo. La guardia costiera, dopo una lunga attività di indagini, che hanno recepito anche le segnalazioni di associazioni ambientaliste e numerosi esposti, ha individuato una serie di attività commerciali abusive che invadevano e deturpavano la scogliera, tutte assolutamente prive di qualsivoglia autorizzazione o concessione, precisamente in località Marechiaro. Tra le opere abusive spiccava una baracca in legno e lamiera, adibita a bar e ristorante, che veniva immediatamente sottoposta a sequestro penale, così come numerosi arredi balneari, adibiti a noleggio, anche in questo caso senza i prescritti atti autorizzativi. Inoltre, nelle vicinanze della baracca, veniva rinvenuta anche sostanza psicotropa (“marijuana”), sottoposta a sequestro da parte della guardia di finanza. Le indagini stanno proseguendo serrate allo scopo di individuare i responsabili dei reati riscontrati ed inoltre la guardia costiera provvederà a investire l’autorità portuale per i provvedimenti amministrativi di competenza, al fine del ripristino dello stato dei luoghi, affinché si possa restituire alla collettività la parte di scogliera sottratta illecitamente alla libera fruizione.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Pozzuoli: per derubare signora manda lei e marito in ospedale

I Carabinieri della Stazione di Pozzuoli insieme a colleghi della locale aliquota Radiomobile dopo veloci indagini e attività di ricerca hanno individuato e catturato il 27enne G. R., di Monteruscello, già noto alle FFOO, ritenuto ...continua
Napoli - giovane ferito a una gamba con un colpo di pistola, in pieno centro

Alle 05.00 circa di stamattina, domenica 23 settembre, un 20enne del quartuere Mercato è giunto al pronto soccorso del Vecchio Pellegrini con una ferita d’arma da fuoco a una gamba. Il giovane ha raccontato ai Carabinieri della ...continua
Procida tra gli Itinerari culturali e dei siti UNESCO della Città Metropolitana di Napoli

Venerdì 21 settembre il Vice Sindaco Titta Lubrano ha partecipato alla presentazione del libro sugli itinerari culturali e dei siti UNESCO in cui è presente anche Procida grazie al lavoro che sta portando avanti con la Città ...continua
Forum PolieCo, “Reati ambientali, coordinare informazioni per avere indagini incisive”

“Dobbiamo imparare a mettere in rete le informazioni che ogni singola Procura o Prefettura riesce a recepire in merito di incendi negli impianti di trattamento dei rifiuti e di reati ambientali in genere”. L’invito che suona come ...continua
Cronaca. Bacoli - Barano d’Ischia - San Giuseppe Vesuviano - Napoli

San Giuseppe Vesuviano: Carabinieri arrestano 33enne. In casa sua hashish, cocaina e materia per il taglio I Carabinieri della Stazione di San Giuseppe Vesuviano hanno tratto in arresto Tommaso Gabriele Boccia, 33 anni, residente a Terzigno, già ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.