WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca

Sant'Angelo d'Alife: sequestrati silos di cemento armato

Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Vairano Patenora (CE), presso un’importante azienda zootecnica bufalina, sita in comune di Sant’Angelo d’Alife (CE) alla via Petrara, hanno proceduto al sequestro di opere in cemento armato in corso di realizzazione finalizzate alla creazione di un “silos a trincea per insilati”, costituito da tre pareti gettate in opera, dello spessore di 30 cm, altezza metri 2,50 ed uno sviluppo in lunghezza di 27 mt circa ed una larghezza di 27 mt circa.

Gli accertamenti hanno evidenziato che le opere in corso di esecuzione risultavano poste in essere in assenza di: Permesso a Costruire; Autorizzazione Sismica e Autorizzazione Paesaggistica per l’inclusione dell’area nel Piano Territoriale Paesistico Ambito Massiccio del Matese approvato con Decreto Ministeriale per le Attività Culturali del 04 settembre 2000.

Il Sig. A.C. da San Nicola la Strada dell’età di anni 62, Amministratore Unico della società titolare dell’allevamento zootecnico, è stato denunciato in stato di libertà per le seguenti ipotesi di reato:

- realizzazione di opere in assenza del prescritto permesso di costruire;
- esecuzione di opere strutturali in cemento armato in assenza di un progetto esecutivo ed in assenza di denuncia dei lavori allo sportello unico dell’edilizia, nonché in difetto della direzione dei lavori da parte di un tecnico competente;
- esecuzione di opere in cemento armato in zona sismica senza la preventiva autorizzazione sismica rilasciata dal competente Genio Civile;
- danneggiamento di bellezze naturali per aver realizzato le opere innanzi descritte in area vincolata paesaggisticamente in assenza del relativo nulla osta.
La convalida del sequestro emessa dall’Autorità Giudiziaria è stata eseguita in data odierna.

Sant'Angelo d'Alife: sequestrati silos di cemento armato

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Pozzuoli: per derubare signora manda lei e marito in ospedale

I Carabinieri della Stazione di Pozzuoli insieme a colleghi della locale aliquota Radiomobile dopo veloci indagini e attività di ricerca hanno individuato e catturato il 27enne G. R., di Monteruscello, già noto alle FFOO, ritenuto ...continua
Napoli - giovane ferito a una gamba con un colpo di pistola, in pieno centro

Alle 05.00 circa di stamattina, domenica 23 settembre, un 20enne del quartuere Mercato è giunto al pronto soccorso del Vecchio Pellegrini con una ferita d’arma da fuoco a una gamba. Il giovane ha raccontato ai Carabinieri della ...continua
Procida tra gli Itinerari culturali e dei siti UNESCO della Città Metropolitana di Napoli

Venerdì 21 settembre il Vice Sindaco Titta Lubrano ha partecipato alla presentazione del libro sugli itinerari culturali e dei siti UNESCO in cui è presente anche Procida grazie al lavoro che sta portando avanti con la Città ...continua
Forum PolieCo, “Reati ambientali, coordinare informazioni per avere indagini incisive”

“Dobbiamo imparare a mettere in rete le informazioni che ogni singola Procura o Prefettura riesce a recepire in merito di incendi negli impianti di trattamento dei rifiuti e di reati ambientali in genere”. L’invito che suona come ...continua
Cronaca. Bacoli - Barano d’Ischia - San Giuseppe Vesuviano - Napoli

San Giuseppe Vesuviano: Carabinieri arrestano 33enne. In casa sua hashish, cocaina e materia per il taglio I Carabinieri della Stazione di San Giuseppe Vesuviano hanno tratto in arresto Tommaso Gabriele Boccia, 33 anni, residente a Terzigno, già ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.