WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia

Ancora aggressioni al personale dell'ANM; il sindacato chiede più tutela

Ancora aggressioni al personale, ancora violenza verso i lavoratori dell'ANM, siano essi autisti, controllori, ausiliari, addetti al controllo della sosta... in una città che sta diventando sempre più invivibile, i lavoratori si sentono ormai come un bersaglio mobile su cui vengono scaricate pulsioni violente o frustrazioni degli utenti, a nulla vale la presenza dei Vigili Urbani, per evitare che dalle parole si passi ai fatti, come nell'ultimo caso in cui un parcheggiatore abusivo non si è fatto scrupolo di picchiare un ausiliario al traffico, e purtroppo dobbiamo registrare che nulla viene fatto sia dall'Azienda, che dal Comune di Napoli per tutelare l'incolumità di questi lavoratori, per garantire quindi la sicurezza dei propri dipendenti, così come nulla vien fatto da Prefettura, Questura e Comando dei Carabinieri per incrementare i controlli.

Viviamo un momento cruciale per cercare di salvare l'Azienda ANM, i lavoratori sono impegnati al massimo per riqualificarsi e per cercare di recuperare, dalla sosta a pagamento, dall'evasione e dall'elusione tariffaria col controllo dei biglietti, quante più risorse possibili per contribuire a trovare nuove risorse economiche, ma non scorgiamo, dall'altra parte, nessun aiuto concreto, nessuna tutela, al punto che se qualcuno di noi viene aggredito mentre sta svolgendo il proprio lavoro, poi deve personalmente sporgere denuncia e... sempre personalmente deve pagare l'avvocato per la causa contro chi lo ha malmenato.

Viviamo il paradosso che chi ha, con le sue scelte direzionali, contribuito attivamente a far precipitare l'ANM in amministrazione controllata, l'anticamera del fallimento, non ha pagato e non pagherà mai per i propri errori, mentre i lavoratori, come al solito, oltre a cambi di qualifica, di residenza lavorativa e orari di lavoro, devono anche pagare sulla propria pelle per le aggressioni che subiscono e di tasca propria per tutelarsi in sede legale.

Il Sindacato OR.S.A. chiede all’ANM di tutelare realmente e completamente, fisicamente e legalmente, tutto quel personale vittima di aggressioni durante l’orario di lavoro, perché saranno proprio questi i lavoratori che alla fine, con la propria opera, salveranno l’Azienda.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Capaccio Paestum, 500 situazioni "sospette" individuate dal nuovo software anti-abusivismo ricettivo

Il nuovo software per scovare le strutture ricettive abusive, StayTour MapControl, è stato consegnato ufficialmente stamane al Comune di Capaccio Paestum, nel corso della presentazione svoltasi con il Responsabile informatico della HyKsos, ...continua
Ugl Campania, Giovedì 20 Settembre un convegno sulle pari opportunità

Il contrasto alle discriminazioni sui luoghi di lavoro e la promozione delle pari opportunità saranno gli argomenti del seminario informativo promosso dalla Ugl Campania e dalla consigliera di parità della regione Campania Domenica ...continua
Consiglio e Fondazione Nazionale dei Commercialisti, pubblicato il documento “La riforma della tassazione dei redditi derivanti dalle partecipazioni

Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti hanno pubblicato il documento “La riforma della tassazione dei redditi derivanti dalle partecipazioni qualificate”. Con la Legge di Bilancio 2018 viene modificato il regime ...continua
Annamaria Furlan incontra i giovani della Cisl di Salerno

Salerno, lì 17/09/2018  Si terrà mercoledì 19 settembre alle ore 15.00, nelle sale del Grand Hotel Salerno, il confronto tra il segretario generale della Cisl e gli iscritti al gruppo giovanile dell’Unione territoriale ...continua
Enti locali, tirocinio al Comune di Casoria per 10 giovani commercialisti di Napoli Nord

CASORIA – Il Comune di Casoria e l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli Nord hanno siglato una convenzione con la quale si promuove un’importante attività di formazione dei giovani commercialisti ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.