WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca

Napoli-Scampia, operazione dei Carabinieri contro l’organizzazione che gestiva una piazza di spaccio nelle “Case dei puffi”

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Napoli Stella hanno dato esecuzione a 9 provvedimenti cautelari emessi dal GIP di Napoli su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia nei confronti di appartenenti ad un’organizzazione criminale dedita alla gestione di una piazza di spaccio nel Lotto “P” di Scampia, l’insediamento di edilizia popolare noto anche come “Case dei Puffi” per la ridotta altezza dei soffitti.
Le indagini, condotte tra il 2016 e il 2017, hanno portato alla luce l’esistenza di una struttura criminale dedita all’approvvigionamento, alla gestione e alla vendita di sostanze stupefacenti (eroina e cocaina) diretta da 3 pregiudicati del posto che reclutavano corrieri, spacciatori e soggetti incaricati della sola detenzione della droga da smerciare al dettaglio, ai quali davano direttive e che provvedevano a sostenere economicamente in caso di arresto.
I militari dell’Arma, sotto la direzione della Procura partenopea sono riusciti a ricostruire, con sistemi investigativi tradizionali e tecnici, ruoli e mansioni di ognuno degli indagati ed a sequestrare oltre 2,5 kg di eroina e 1 kg di cocaina nonché ad appurare che la piazza di spaccio faceva riferimento al sodalizio criminale “Vanella Grassi”.
Nelle prime ore del mattino, nelle province di Napoli, Parma e Genova, sono stati eseguiti i provvedimenti cautelari emessi dalla Magistratura.
Quattro soggetti sono stati tratti in arresto e trasferiti in carcere, tre sono stati posti agli arresti domiciliari, due donne sottoposte all’obbligo di presentazione alla PG.

 

ECCO I NOMI DEGLI ARRESTATI E GIA' NOTI ALLE FORZE DELL'ORDINE PER REATI SPECIFICI

 

1.      MIANO GIOVANNI, DETTO “SCAROLA”, 35 ANNI;

 

2.      MOLFETTA GIUSEPPE, 37 ANNI, DI MELITO (GIA' DETENUTO);

 

3.      RUSSO SALVATORE, DETTO “TOTORIELLO”, 55 ANNI;

 

4.      MOXEDANO VINCENZO, DETTO “O’ QUA”, 24 ANNI, DI SCAMPIA;

 

5.      LUBRANO ALESSANDRO, 35 ANNI, DI SCAMPIA;

 

6.      RUGGIERO SALVATORE, DETTO “SPONGEBOB”, 28 ANNI (GIA' DETENUTO);

 

7.      SPENNAGALLO RAFFAELE, 33 ANNI, DI SCAMPIA;

 

8.      ROSELLI GIUSEPPA, 46 ANNI, DI SCAMPIA;

 

9.      NACARLO DANIELA, 39 ANNI, DI SCAMPIA,

 

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Campagna di attività per contrastare il bracconaggio in provincia di Napoli nei giorni di preapertura della caccia

I militari del Nucleo Carabinieri CITES di Napoli (specializzati nella repressione dei reati connessi al commercio di specie esotiche e in via d’estinzione, al contrasto del fenomeno del bracconaggio e dei reati in danno degli animali) hanno ...continua
Napoli: il Generale Ferla in visita al Gruppo Carabinieri per la Tutela Ambientale

Dopo l’assunzione del nuovo incarico al vertice del Comando Carabinieri per la Tutela Ambientale di Roma, il Generale di Brigata Maurizio Ferla è giunto visita alla Caserma “Appuntato Raffaele Russo” sede del Gruppo Carabinieri ...continua
Il comune di Castellabate istituisce il registro del testamento biologico

L’amministrazione di Castellabate, guidata dal sindaco Costabile Spinelli, viste le disposizioni di Legge sul Testamento Biologico ha istituito il registro comunale delle Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT). La giunta comunale ha ...continua
Colle Sannita. Minaccia sua vicina di casa; arrestato

Nel primo pomeriggio del 15.09.2018 i Carabinieri della Stazione di Colle Sannita, coadiuvati dal Nucleo Operativo della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo, hanno eseguito una misura di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 33enne ...continua
Brusciano, perquisizioni dei carabinieri. Arresti e sequestri di droga

Gennaro Guardasole, 38enne e Vincenzo Pistuggia, 35enne, entrambi di Brusciano e già noti alle forze dell’ordine, sono stati notati e bloccati dai carabinieri di Brusciano e Marigliano su via De Filippo, subito dopo aver ceduto alcune ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.