WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Sport

Festival partenopeo: cuore, gambe e spettacolo! Azzurri vittoriosi contro la Lazio

Il Napoli da' l'ennesima dimostrazione di perfezione calcistica all'intera seria A, strappando applausi anche alle squadre avversarie. Gli azzurri disputano una partita perfetta nel secondo tempo, non lasciando scampo alla Lazio di Inzaghi, completamente in balia del gioco  rapido e travolgente dei padroni di casa, nonostante il momentaneo vantaggio iniziale. Il Napoli meritatamente si riprende la vetta e batte i biancocelesti senza polemiche ed errori arbitrali più o meno evidenti: vittoria pulita e cristallina, dopo l'ennesima episodio dubbio che  ha coinvolto la Juve, questa volta impegnata nella sfida di Firenze. Gli azzurri, orfani di Albiol e Chiriches e in campo con Lorenzo Tonelli a completamento della retroguardia, scendono sul terreno di gioco indossando la stessa maglia: la casacca n.31 di Ghoulam a sostegno dell'algerino, all'indomani del nuovo infortunio che lo ha costretto ad un intervento chirurgico, in seguito alla frattura della rotula. Gli azzurri cominciano male il match e subiscono la rete dello svantaggio su azione di Immobile, che crossa in area dalla destra; De Vrij tocca con la punta del piede il pallone e da due passi batte Reina. La squadra di casa prova a reagire ma il centrocampo degli ospiti si mostra ben organizzato ma eccessivamente aggressivo, compiendo numerosi ed evidenti falli non regolarmente sanzionati dall'arbitro Banti: a farne le spese e' soprattutto Allan ma il brasiliano stringe i denti e combatte come un leone per recuperare preziose palle. Il Napoli cerca la rete del pareggio affidandosi soprattutto alle giocate di Lorenzo Insigne che, al minuto 22, va vicino al goal con un bel tiro a giro. Dopo due minuti, contatto dubbio in area di rigore biancoceleste tra Mertens e Wallace: il belga finisce a terra, lamentando un fallo da rigore che sembra evidente, ma l'arbitro lascia proseguire. Dopo un piccolo break laziale, al minuto 29, con cross di Marusic dalla destra e colpo di testa fuori di Parolo, il Napoli riprende a costruire azioni da rete ma Inisgne e' ancora sfortunato. Nel finale del primo tempo, Callejon, magistralmente servito da Jorginho, segna la rete del pareggio e fa impazzire di gioia compagni e tifosi. Nel recupero della prima frazione di gioco, dopo l'ennesimo fallo laziale ai danni dei calciatori azzurri, Banti allontana dal campo l'allenatore del Napoli per le troppe proteste. Nella ripresa e' il Napoli a dettar legge: la partita si trasforma in uno spettacolo vero e proprio e gli azzurri costringono la squadra di Inzaghi alla resa incondizionata dinanzi ad uno strapotere dilagante; grande valore aggiunto al gioco azzurro viene dato dall' innesto di Zielinski, tra i migliori in campo con Hysaj, al posto di Hamsik, ad inizio ripresa. I partenopei, subito aggressivi, dopo l'ennesimo tiro di poco a lato di Lorenzo Insigne e la provvidenziale respinta di Radu, oottengono il vantaggio al minuto 54 quando, su cross di Callejon, Wallace, nel tentativo di anticipare gli attaccanti azzurri, segna una clamorosa autorete. Il Napoli non concede piu'spazi alla Lazio e gestisce il match con ordine, rapidità e temperamento, mettendo a segno il tris con Mario Rui, autore di una prestazione eccellente: la deviazione involontaria di Zielinski spiazza il portiere laziale. Il Napoli non abbassa il ritmo di gioco anzi velocizza la manovra e toglie respiro agli avversari, arrivando ad un passo dalla quarta rete con una bella conclusione di Zielinski, respinta dal portiere. Il poker viene calato al minuto 73, in seguito ad un'azione da manuale del calcio sull'asse Jorginho-Zielinski con fenomenale tocco a segno di Dries Mertens. Esplode di gioia il San Paolo che poi sospira quando Strakosha dice no ad Insigne, deviando la conclusione  a giro pronta a terminare la sua corsa nell'angolino alto della porta biancoceleste! Nel finale spazio a Rog al posto di Allan e a Maggio al posto di Callejon per un'amministrazione serena del risultato. Grande risposta del Napoli che, nonostante gli infortuni, si mostra all'altezza del posto che occupa in classifica, esprimendo il gioco migliore di Italia






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!



Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.