WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca

Santa Maria Capua Vetere - arrestato rapinatore seriale di ufficio postale

Questa mattina, presso la Casa Circondariale di Avelline, i Carabinieri della Stazione di Grazzanise, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dall'Ufficio G.I.P. presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (CE), su conforme richiesta di questa Procura, nei confronti di MUSTO Giuseppe (cl'89), per il reato di rapina aggravata in concorso commessa iil 28 aprile 2017 in danno dell'ufficio Postale di Grazzanise, frazione Brezza.

II provvedimento cautelare è stato emesso all'esito di una celere indagine, diretta dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, condotta dai Carabinieri della Stazione di Grazzanise e del N.O.R.M. della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere. Le investigazioni hanno consentito, attraverso l'acquisizione di chiari e concordanti elementi probatori di identificare uno degli autori dell'episodio delittuoso in parola.

In particolare, è stato accertato che l'indagato, unitamente ad altri soggetti al momento non identificati, minacciava con una pistola il direttore dell'ufficio Postale di Grazzanise, costringendolo ad inserire le combinazioni necessarie all'apertura della cassaforte e delPATM (distributore automatico Banco Posta), così impossessandosi della somma di 54.727,91 euro.

Il MUSTO veniva identificato mediante l'acquisizione di una traccia papillare (rinvenuta sulla superficie della cassaforte ove era contenuta la somma asportata), perfettamente corrispondente con l'impronta del palmo della mano sinistra dell'indagato nonché attraverso l'analisi dalle immagini registrate dal sistema di video-sorveglianza dell'Ufficio Postale da cui si rilevava, in maniera inequivocabile, la presenza di un tatuaggio sul polpaccio destro dell'autore, tatuaggio presente sull'arto dell'indagato, dato quest'ultimo riscontrato attraverso la sua foto segnaletica.

Il G.I.P., concordando con la richiesta di misura coercitiva avanzata da quest'Ufficio, anche per quanto riguarda la sussistenza di concrete ed attuali esigenze cautelari, ha disposto, per il MUSTO, la custodia cautelare in carcere.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Campagna di attività per contrastare il bracconaggio in provincia di Napoli nei giorni di preapertura della caccia

I militari del Nucleo Carabinieri CITES di Napoli (specializzati nella repressione dei reati connessi al commercio di specie esotiche e in via d’estinzione, al contrasto del fenomeno del bracconaggio e dei reati in danno degli animali) hanno ...continua
Napoli: il Generale Ferla in visita al Gruppo Carabinieri per la Tutela Ambientale

Dopo l’assunzione del nuovo incarico al vertice del Comando Carabinieri per la Tutela Ambientale di Roma, il Generale di Brigata Maurizio Ferla è giunto visita alla Caserma “Appuntato Raffaele Russo” sede del Gruppo Carabinieri ...continua
Il comune di Castellabate istituisce il registro del testamento biologico

L’amministrazione di Castellabate, guidata dal sindaco Costabile Spinelli, viste le disposizioni di Legge sul Testamento Biologico ha istituito il registro comunale delle Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT). La giunta comunale ha ...continua
Colle Sannita. Minaccia sua vicina di casa; arrestato

Nel primo pomeriggio del 15.09.2018 i Carabinieri della Stazione di Colle Sannita, coadiuvati dal Nucleo Operativo della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo, hanno eseguito una misura di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 33enne ...continua
Brusciano, perquisizioni dei carabinieri. Arresti e sequestri di droga

Gennaro Guardasole, 38enne e Vincenzo Pistuggia, 35enne, entrambi di Brusciano e già noti alle forze dell’ordine, sono stati notati e bloccati dai carabinieri di Brusciano e Marigliano su via De Filippo, subito dopo aver ceduto alcune ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.