WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca

Aversa, applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un medico e di una donna

Questa mattina, nell’ambito di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa hanno dato esecuzione a due ordinanze di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un medico e dell’obbligo di dimora nei confronti di una donna emesse dal GIP presso il Tribunale di Napoli Nord, indagate in concorso fra loro per falsità ideologica e, la donna, anche per truffa aggravata ai danni dello Stato.

L’indagine, avviata e condotta dalla Stazione Carabinieri di Teverola a partire dal giugno 2016, ha permesso di raccogliere gravi indizi in ordine ad una serie di reiterate e plurime condotte illecite commesse da un medico psichiatra originario di Aversa e una sua paziente di Teverola alla quale il primo, attraverso il rilascio di numerosi certificati medici ritenuti falsi, ha diagnosticato e certificato nel tempo la sussistenza di una patologia schizofrenica ritenuta inesistente.

In questo modo, la donna ha tratto concreti benefici ai danni del sistema previdenziale percependo le indennità connesse ad “invalidità con totale e permanente inabilità lavorativa al 100%”. Il tutto ininterrottamente dal 1997 ad oggi.

Nell’ambito dell’attività, risultano sottoposti ad indagini altri tre medici, liberi professionisti, destinatari di decreto di perquisizione domiciliare, in riferimento al rilascio di attestazioni che si ritengono non corrispondenti al vero circa la permanenza, in sede di una recente commissione di verifica straordinaria nominata dall’INPS di Caserta, dei requisiti di invalidità in capo alla donna. Contestualmente alle esecuzioni, i militari operanti stanno dando esecuzione, nei confronti della donna indagata, ad un sequestro patrimoniale per equivalente di beni, somme di denaro e rapporti bancari sino ad un importo di oltre 268.000,00 euro, corrispondente all’indebito profitto da lei acquisito in vent’anni di falsa invalidità.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Boscoreale: carabinieri trovano armi durante sopralluogo per incendio

In un terreno adiacente la tratta ferroviaria Circum Napoli–Poggiomarino era divampato un piccolo incendio di sterpaglie domato dai vigili del fuoco di Castellammare di Stabia. Sul posto per le indagini anche i carabinieri della stazione ...continua
Napoli. Controlli alla Movida cittadina; sequestri e controlli

Agenti dell’Unita Operativa Chiaia hanno effettuato una massiccia attività di contrasto all’ambulantato abusivo dedito alla dall’afflusso dei turisti, quali vendita di merce contraffatta in via Acton, Molo Beverello e le ...continua
Polizia Municipale Napoli - Sventata aggressione nei confronti di personale A.N.M.

Personale della Polizia Municipale di Napoli della Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori in Via Carriera grande nelle immediate vicinanza di Piazza Garibaldi ha sventato una violenta aggressione a carico di due operatori dell’A.N....continua
Cronaca- Bacoli - Marcianise - Ercolano

Bacoli: spintona clienti di panificio. Carabinieri arrestano 27enne nigeriano I carabinieri della stazione di Monte di Procida hanno arrestato Isaiah Aghayor, un 27enne di origine nigeriana già noto e senza fissa dimora, per violenza, resistenza ...continua
Il Forum della disabilità chiede spiagge attrezzate; raccolte 1775 firme

In mattinata il Forum della disabilità, nato dalla sensibilità di alcune associazioni e dal Forum delle Associazioni Familiari Campania, che lavora da circa un anno sul tema della disabilità a Castellammare e nei comuni limitrofi. ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.