WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca

Cronaca. Parete - Succivo - Caserta - Villaricca - Capodrise

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta, in Parete (CE), hanno proceduto all’esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord nei confronti del pregiudicato albanese Sula Shaqir, cl. 1978, in Italia senza fissa dimora.
L’uomo dovrà espiare la pena residua di mesi cinque di reclusione per il reato di furto aggravato commesso nel luglio del 2014 a Parete.
Sula Shaqir è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

I Carabinieri della Stazione di Caiazzo (CE), in Succivo (V), via Armando Diaz, unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per truffa in danno di anziani, di Bosti Maurizio, cl. 1971, residente a Napoli.
L’uomo è stato sorpreso mentre perpetrava una truffa in danno una sessantacinquenne di Succivo.
Nella circostanza, dopo che un complice aveva convinto al telefono la l’anziana vittima di essere il figlio e le aveva riferito di aver urgente bisogno di euro 3.600,00 da versare ad uno studio legale per concludere positivamente un’operazione in banca, l’arrestato si è presentato a casa della donna e dopo essersi presentato come un avvocato si è fatto consegnare la somma pattuita per poi allontanarsi.
Il truffatore è stato però subito dopo bloccato dai carabinieri.
Successivamente è stato rinvenuto, a seguito perquisizione personale, il denaro poco prima asportato, lo stesso è stato restituito all’avente diritto.
L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta, questa notte, nel corso di un servizio di controllo del territorio, in via via Colombo a Caserta, hanno proceduto all’arresto in flagranza del reato per tentato furto di autovettura, il cittadino marocchino Kalid Hachimi, cl. 1990 e il cittadino tunisino Chwaya Adel, cl. 1990, entrambi senza fissa dimora.
I due sono stati bloccati mentre, utilizzando un cacciavite, stavano tentando di forzare il cilindretto d’accensione di un autovettura Smart, regolarmente parcheggiata sulla pubblica via.
Gli arrestati sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri della Stazione di Castel Volturno (CE), in Villaricca (NA) hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli, nei confronti del pregiudicato Iuffredo Vincenzo cl. 1981, già sottoposto agli arresti domiciliari per reati di associazione a delinquere con l’aggravante del metodo mafioso ed estorsione, fatti commessi in Qualiano (NA) nel 2007.
L’uomo dovrà espiare anni 2 , mesi 4 e giorni 10 di reclusione.
Lo stesso è stato accompagnato presso la casa circondariale di Napoli Secondigliano, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, in Capodrise (CE), hanno proceduto all’arresto di M. G., cl. 1981, residente a Capodrise.
L’uomo, nel corso di un servizio di controllo del territorio, sottoposto a controllo in via Giorgio Morandi, alla guida del veicolo in uso, all’alt imposto dai militari dell’Arma, dapprima ha arrestato la marcia e successivamente è ripartito colpendo con lo sportello lato guida uno dei militari che si stava avvicinando per il controllo, dandosi così alla fuga.
Al termine di un breve inseguimento, il fuggitivo ha abbandonato l’autovettura e si è allontanato a piedi nelle campagne adiacenti dove, prima di essere bloccato, ha tentato di disfarsi di un involucro contenente sostanza stupefacente tipo cocaina del peso di circa 2 gr..
M. G. è stato sottoposto agli arresti domiciliari, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Pozzuoli: per derubare signora manda lei e marito in ospedale

I Carabinieri della Stazione di Pozzuoli insieme a colleghi della locale aliquota Radiomobile dopo veloci indagini e attività di ricerca hanno individuato e catturato il 27enne G. R., di Monteruscello, già noto alle FFOO, ritenuto ...continua
Napoli - giovane ferito a una gamba con un colpo di pistola, in pieno centro

Alle 05.00 circa di stamattina, domenica 23 settembre, un 20enne del quartuere Mercato è giunto al pronto soccorso del Vecchio Pellegrini con una ferita d’arma da fuoco a una gamba. Il giovane ha raccontato ai Carabinieri della ...continua
Procida tra gli Itinerari culturali e dei siti UNESCO della Città Metropolitana di Napoli

Venerdì 21 settembre il Vice Sindaco Titta Lubrano ha partecipato alla presentazione del libro sugli itinerari culturali e dei siti UNESCO in cui è presente anche Procida grazie al lavoro che sta portando avanti con la Città ...continua
Forum PolieCo, “Reati ambientali, coordinare informazioni per avere indagini incisive”

“Dobbiamo imparare a mettere in rete le informazioni che ogni singola Procura o Prefettura riesce a recepire in merito di incendi negli impianti di trattamento dei rifiuti e di reati ambientali in genere”. L’invito che suona come ...continua
Cronaca. Bacoli - Barano d’Ischia - San Giuseppe Vesuviano - Napoli

San Giuseppe Vesuviano: Carabinieri arrestano 33enne. In casa sua hashish, cocaina e materia per il taglio I Carabinieri della Stazione di San Giuseppe Vesuviano hanno tratto in arresto Tommaso Gabriele Boccia, 33 anni, residente a Terzigno, già ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.