Menu Pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, Castellammare di Stabia, Primo Piano

Castellammare di Stabia. Street Control triplicate le contravvenzioni

Castellammare di Stabia. Street Control triplicate le contravvenzioni

Castellammare di Stabia. Le infrazioni per mancata revisione delle automobili sono passate da 44 a 344, triplicate le multe per guida senza copertura assicurativa, circa 2500 le contravvenzioni elevate dagli agenti di Polizia Municipale di Castellammare di Stabia. Sono i dati relativi ai primi sei mesi del 2017, comparati con lo stesso periodo del 2016, relativi ai verbali per infrazioni al codice della strada elevate dal Comune di Castellammare di Stabia con il cosiddetto Street Control, il sistema che attraverso una telecamera montata sul tetto dell’auto di servizio riprende automaticamente la targa e il sistema installato sulla vettura, controllato da un tablet, si collega ai vari database ufficiali per identificare il proprietario e controllare se il veicolo è coperto da un’assicurazione valida e se ha superato la revisione. Per il Sindaco Antonio Pannullo: “Con questo strumento abbiamo agevolati l’attività dei vigili urbani, sopperito in parte alla carenza cronica di personale e dall’altro, come testimoniano i risultati di questi primi sei mesi, riusciamo ad avere una controllo maggiore del territorio”....

Leggi Ancora

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, Castellammare di Stabia, Primo Piano, Sport

Pallavolo Nemesi Stabiae – La giovanissima Lorenza Manfredonia rinforza l’attacco stabiese

Pallavolo Nemesi Stabiae – La giovanissima Lorenza Manfredonia rinforza l’attacco stabiese

La Link Campus University Nemesi nella sua quarantennale storia si è sempre contraddistinta per l’essere una fucina di giovani talenti, infatti, la dirigenza stabiese negli anni ha da un lato curato il vivaio societario e dall’altro è stata attenta ad individuare le giovani campane più promettenti. Lorenza Manfredonia, classe 1998 ruolo schiacciatrice, è sicuramente in questo momento una delle ragazze più promettenti, Lorenza ha iniziato la sua carriera nelle file della gloriosa Partenope Napoli e ha affinato le sue doti nell’Arzano Volley – società leader della pallavolo campana – conquistando vari titoli giovanili e partecipando ad alcune finali nazionali giovanili. “Stiamo allestendo una forte squadra – afferma Enzo Esposito – per essere ai vertici della classifica del prossimo campionato di serie B2 ma, ancora una volta, ci siamo dati come ulteriore ambizioso obiettivo quello di valorizzare tutte le ragazze a nostra disposizione. Allestire una forte squadra con elementi provenienti da categorie superiori è relativamente facile, farlo con i giovani è una sfida affascinante che tutti gli anni ci piace...

Leggi Ancora

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, Attualità, Castellammare di Stabia, Politica, Primo Piano

Castellammare. M5S: “fummo attaccati e definiti brigatisti, ma il project financing è fallito”

Castellammare. M5S: “fummo attaccati e definiti brigatisti, ma il project financing è fallito”

  Quando occupammo il Consiglio Comunale per sostenere anche le ragioni del Termalismo fummo attaccati e definiti ” Brigatisti” dal Sindaco e dal suo vice, perché non votando il project financing, si rischiava di perdere i fondi Europei. Oggi il project è fallito, le Terme vecchie sono chiuse, le fonti sono tornate alla Regione, e i termali non hanno più nessun sussidio economico. Nessuno parla più dei fondi europei e della loro potenziale perdita. Il problema termalismo sembra scomparso dal l’agenda politica della maggioranza. Noi, viceversa, abbiamo attivato una cabina di regia in Regione. Se la maggioranza dimentica il problema, Noi lo spostiamo agli organi...

Leggi Ancora

Postato il 21 Lug 2017 in Articoli, Attualità, Castellammare di Stabia, Politica, Primo Piano

Castellammare. Aria di rimpasto di giunta: il boia dietro la poltrona di Francesco Balestrieri

Castellammare. Aria di rimpasto di giunta: il boia dietro la poltrona di Francesco Balestrieri

 A cura di Amos Donner Tempi non certo felici per l’assessore Francesco Balestrieri, il quale dovrà ora tener testa a tanti problemi che stanno assumendo dimensioni titaniche rispetto alla sua attuale condizione politica. Ha cambiato due partiti in un anno, ha perso il suo riferimento consiliare che gli legittimerebbe la sua carica, erbacce che a macchia di leopardo stanno divorando la città, il dissesto idrogeologico che assorbe anche il condimento della smentita dell’Ente Parco, e infine una piccola recriminazione da parte di alcune associazioni rappresentative che fanno notare la sua assenza in merito all’approvazione della “Dichiarazione di intenti di collaborazione”, uno strumento teso non solo al recupero di fondi regionali, ma anche alla collaborazione di liberi professionisti che avrebbero fornito un supporto valido per la risoluzione dei problemi che ineriscono all’ambiente. Quale futuro per l’assessore Balestrieri? Ha chiuso i battenti con De Mita nella panchina di Progetto Stabia, ha perso la secolare amicizia di Cascone in Campania Libera, non può abbracciare l’Area Civica che garantirebbe un confort degno di...

Leggi Ancora