Menu Pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Postato il 23 Giu 2017 in Articoli, cronaca giudiziaria

Arrestato un ghanese a Caserta per  possesso di documenti falsi

Arrestato un ghanese a Caserta per possesso di documenti falsi

I Carabinieri del Comando Stazione di Castel Volturno, nel corso della notte, in quel centro cittadino, hanno tratto in arresto, per possesso di documenti di identificazione falsi, AKAWSI Gyanko, cl. 81 del Ghana, irregolare sul territorio nazionale. Nella circostanza i militari dell’Arma, nel corso di una perquisizione presso il domicilio dell’arrestato, hanno rinvenuto e sequestrato nr. 2 carte identità contraffatte con effige fotografica del prevenuto e varie carte di credito rubate. L’arrestato verrà giudicato con rito...

Leggi Ancora

Postato il 23 Giu 2017 in Articoli, Cronaca, cronaca giudiziaria, Primo Piano

Scampia: arrestata per contrabbando 2 volte in 6 giorni dagli stessi

Scampia: arrestata per contrabbando 2 volte in 6 giorni dagli stessi

Perquisendo la sua abitazione, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Vomero hanno trovato 1.500 pacchetti di sigarette di contrabbando. Nunzia Arena, 52enne, del rione Don Guanella, agli aadd proprio per contrabbando di sigarette e arrestata una settimana fa dagli stessi Carabinieri, le nascondeva in uno scantonato sotto casa. Tratta di nuovo in arresto, è stata portata davanti al Giudice monocratico per il rito direttissimo. L’arresto è stato convalidato. Il magistrato la ha risottoposta ai domiciliari in attesa del...

Leggi Ancora

Postato il 23 Giu 2017 in Articoli, Cronaca, cronaca giudiziaria

Napoli – sequestrati trecentomila shopper fuorilegge

Napoli – sequestrati trecentomila shopper fuorilegge

La Polizia Municipale di Napoli Unità Operativa Tutela Ambientale ha avviato una serie di attività preventive e repressive nel settore degli shopper, le buste di plastica diffusamente utilizzate per la spesa di tutti giorni, non rispondenti ai vigenti dettami normativi posti a tutela dei consumatori e più in generale dell’ecosistema da parte dell’Autorità di Governo.   Le operazioni di servizio eseguite sul territorio dagli Agenti, finalizzate a verificare la conformità allo standard UNI EN 13432 (natura biodegradabile e compostabile dello shopper), hanno riguardato alcuni depositi della zona orientale della città portando al sequestro di trecento mila buste illegali, a carico di rivenditori identificati e sanzionati, nelle zone di Secondigliano, ai confini col Comune di Casavatore, e a Piazza Capodichino.   Sono tutt’ora in corso di svolgimento le attività investigative per risalire ai produttori dei sacchetti fuori legge così come parallelamente sono state attivate anche una serie di specifiche azioni di controllo nei confronti degli esercizi commerciali che le utilizzano per la vendita al minuto dei propri beni.   A...

Leggi Ancora

Postato il 23 Giu 2017 in Articoli, Cronaca, cronaca giudiziaria

Napoli – sequestrata officina abusiva

Napoli – sequestrata officina abusiva

Gli Agenti della Polizia Locale  del Reparto Ambientale hanno posto i sigilli ad un officina illegale in Via Giuseppe Antonio Pasquale, nel quartiere San Lorenzo. L’officina, senza alcuna autorizzazione, riparava scooter e moto smaltendo i rifiuti speciali attraverso canali illeciti. Pezzi e scarti di lavorazione venivano gettati nelle campane della raccolta differenziata. Il propietario, denunciato per attività illecita e gestione illecita di rifiuti, dovrà pagare sanzioni pari a 10 mila...

Leggi Ancora

Postato il 23 Giu 2017 in Articoli, Cronaca, cronaca giudiziaria, Primo Piano

Ragusa –  sgominata organizzazione dedita al reclutamento di lavoratori a nero

Ragusa – sgominata organizzazione dedita al reclutamento di lavoratori a nero

La Polizia di Stato di Ragusa, applicando la nuova normativa sul caporalato, ha constatato il reclutamento di 26 lavoratori (uomini e donne), costretti a svolgere le mansioni di braccianti agricoli ed a vivere in condizioni degradanti. 19 richiedenti asilo, 5 rumeni e 2 tunisini, venivano pagati 25 euro al giorno per 8 ore lavorative, senza alcun giorno di ferie o altro diritto garantito previsto dal contratto collettivo dei braccianti agricoli. Le case abusive site all´interno dell´azienda erano in condizioni tali da non permettere una vivibilità da parte degli esseri umani. All´interno del terreno sottoposto a controllo, di circa 80mila mq, operavano 3 aziende agricole del settore coltivazione in serra di ortaggi. Le condizioni di lavoro e di vita all´interno dell´azienda erano non solo degradanti ma umilianti per l´essere umano così come documentato dalla Polizia Scientifica. Nessuno dei lavoratori era stato mai sottoposto a visita medica pur dovendo lavorare in condizioni di forte stress fisico e nessuna delle prescrizioni previste dalla normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro era stata...

Leggi Ancora

Postato il 23 Giu 2017 in Articoli, Cronaca, cronaca giudiziaria

Cronaca – Caserta

Cronaca – Caserta

I Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Caserta hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di evasione, DE Lucia Vincenzo, cl. 70, del posto. L’uomo, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso l’abitazione sita nel comune di Camigliano (Ce) è stato, invece, fermato dai militari nel territorio del comune di Caserta, senza autorizzazione ad allontanarsi dal luogo cui era sottoposto ai domiciliari. L’arrestato verrà giudicato con rito...

Leggi Ancora