Menu Pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Postato il 26 Giu 2017 in Articoli, Cronaca

Cronaca. Maddaloni – Villa Literno

Cronaca. Maddaloni – Villa Literno

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Maddaloni, in Santa Maria a Vico,  hanno tratto in arresto MUSTAFAJ Eduart, cl. 88, albanese, sprovvisto di regolare permesso di soggiorno. I Militari dell’Arma, durante un servizio di controllo del territorio, hanno notato il MUSTAFAJ che, unitamente ad alcuni suoi connazionali, sostava con fare sospetto nei pressi dell’ufficio postale, ubicato in quella via Ferdinando d’Aragona. I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che il medesimo era stato espulso nell’anno 2014 e si era introdotto nuovamente nel territorio nazionale senza alcuna autorizzazione. L’arrestato, verrà giudicato con rito direttissimo. I Carabinieri del Comando Stazione di Villa Literno hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di detenzione illegale di arma comune da sparo, TESSITORE Luigi, cl. 74, di Trentola Ducenta (Ce). L’uomo a  seguito di perquisizione è stato trovato in possesso di un fucile cal. 12mm beretta s 55 con  n.60 cartucce cal. 12mm illegalmente detenuti. L’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua...

Leggi Ancora

Postato il 26 Giu 2017 in Articoli, Cronaca

Aversa (CE). Arresto, in flagranza di reato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Aversa (CE). Arresto, in flagranza di reato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa (CE),  hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, interruzione di servizio pubblico e minaccia, del cittadino rumeno Bubuioc Alexandru Nicolae, cl. 1990, domiciliato a San Cipriano d’Aversa (CE). I militari dell’Arma, prontamente intervenuti presso il pronto soccorso dell’ospedale “G. Moscati” di Aversa, hanno bloccato l’uomo che, in stato di ebbrezza alcolica, stava dando in escandescenza senza alcun apparente motivo, scagliandosi contro i sanitari e danneggiando alcune suppellettili del nosocomio. Alla vista dei carabinieri, Bubuioc  ha inveito contro di essi, aggredendoli e colpendoli con calci e pugni che cagionando lesioni a due militari. Lo stesso è stato accompagnato agli arresti domiciliari in attesa rito del giudizio...

Leggi Ancora

Postato il 26 Giu 2017 in Articoli, Cronaca, Primo Piano

Terzigno: picchia e maltratta la moglie. carabinieri arrestano 42enne

Terzigno: picchia e maltratta la moglie. carabinieri arrestano 42enne

  I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Torre Annunziata hanno arrestato a Terzigno un 42enne del luogo già noto in atto sottoposto al divieto di avvicinamento della moglie e delle figlie nell’ambito di un procedimento per maltrattamenti in famiglia. Adesso è ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e di lesioni personali ai danni della moglie 39enne. I militari dell’arma lo hanno bloccato in via Cesare Battisti dopo che ieri aveva picchiato e minacciato la donna procurandole “contusioni alla spalla sinistra e stato d’ansia” guaribili in 5 giorni. La vittima in sede di denuncia ha riferito di ripetuti e gravi episodi di violenza o minaccia finora mai denunciati. L’arrestato è stato tradotto nella casa circondariale di...

Leggi Ancora

Postato il 26 Giu 2017 in Articoli, Cronaca

Casoria: servizio ad alto impatto dei carabinieri; arresti e controlli stradali…

Casoria: servizio ad alto impatto dei carabinieri; arresti e controlli stradali…

I carabinieri della compagnia di Casoria insieme a colleghi del Reggimento Campania hanno effettuato un servizio ad alto impatto sul territorio di competenza traendo in arresto 2 persone: una raggiunta da provvedimenti restrittivo e l’altra, durante stringenti controlli a 33 soggetti ai domiciliari, sorpresa in stato di evasione. L’evaso è Pianelli Gianluca, 39 anni, di Caivano, già noto e in atto ai domiciliari su provvedimento della corte di appello di Napoli, sorpreso dai carabinieri di Caivano fuori del luogo di detenzione e ri-sottoposto ai domiciliari in attesa di determinazioni dell’A.G.. L’altro arrestato è Iacolare Vincenzo, 47 anni, di Cardito, già noto, raggiunto da un ordine di carcerazione domiciliare emesso dall’ufficio di sorveglianza di Napoli per falsa attestazione a pubblico ufficiale. Nel corso del servizio sono state identificate 115 persone e controllati 43 veicoli, contestate 27 infrazioni al codice della strada (tra le quali 8 per mancanza di copertura assicurativa, 7 per omesso uso del casco e 5 per guida senza patente), segnalata al prefetto una persona trovata in possesso di...

Leggi Ancora

Postato il 26 Giu 2017 in Articoli, Cronaca, Primo Piano

Bacoli: incidente stradale mortale

Bacoli: incidente stradale mortale

Questa notte i  Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pozzuoli sono intervenuti in via Cuma di Bacoli per un incidente stradale mortale. Sul posto hanno accertato che un 39enne di Villaricca alla guida di una moto per cause ancora in corso accertamento aveva perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro la Panda guidata da un 19enne di Bacoli. Il centauro è morto sul colpo; il guidatore dell’utilitaria è stato portato all’Ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli ove i medici gli hanno riscontrato contusioni varie guaribili in 6...

Leggi Ancora

Postato il 26 Giu 2017 in Articoli, Cronaca

Bacoli: Carabinieri trovano 5 piante di cannabis alte 2 metri e 2 doppiette illegali a casa di un 63enne; arrestato

Bacoli: Carabinieri trovano 5 piante di cannabis alte 2 metri e 2 doppiette illegali a casa di un 63enne; arrestato

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Pozzuoli hanno arrestato Giuseppe d’Isanto, un 63enne di Bacoli. L’uomo si è reso responsabile di coltivazione illegale di cannabis indica e di detenzione illegale di armi da fuoco e munizioni. La perquisizione del suo domicilio ha portato al rinvenimento e sequestro di 5 piante di cannabis dell’altezza di circa 2 metri (per un peso complessivo di 10 chilogrammi). Trovate e sequestrate anche 2 doppiette calibro 16 prive di matricola e 66 cartucce per le stesse. L’arrestato attende ai domiciliari l’udienza di...

Leggi Ancora