Menu Pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Postato il 19 Lug 2017 in Articoli, medicina

F.S.I. chiede: “Pulizie degli ambienti Ospedalieri”

F.S.I. chiede: “Pulizie degli ambienti Ospedalieri”

. Premesso che: stiamo parlando di ambienti che devono essere igienicamente sempre e in qualsiasi momento al 100% del top. La Ditta di pulizia “SEAMAN”, non sta fornendo da alcuni giorni neanche il regolare servizio nell’intero P.O. di Nola e che a “quanto sembra da indiscrezioni” per mancanza di Personale. Quindi si CHIEDE: che venga applicata la vigilanza dovuta e il dovuto richiamo al rispetto di quanto deve rendere la “Ditta SEAMAN” per Contratto alla Gara d’Appalto, onde evitare ulteriori disagi all’immagine, alla salute degli Operatori e Utenti, con la dovuta prevenzione igienica ricorrendo ai presidi...

Leggi Ancora

Postato il 18 Lug 2017 in Articoli, medicina

A.O.Moscati eseguiti per la prima volta in Campania trapianti di cornea con tecnologia Femto-Laser

A.O.Moscati eseguiti per la prima volta in Campania trapianti di cornea con tecnologia Femto-Laser

Il futuro è già presente nell’Unità Operativa di Oculistica con Trapianto di Cornea dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino, dove, per la prima volta in Campania, la tecnologia femto-laser assistita è stata utilizzata per eseguire con successo quattro trapianti di cornea. L’innovazione di questo tipo di trattamento consiste nel fatto che i tessuti vengono trattati solo con il laser e non più tagliati chirurgicamente con bisturi o lame. Ciò garantisce una maggiore precisione e sicurezza dell’intervento e, per l’assenza di ferita, anche tempi di recupero post operatori più rapidi. «Il laser – spiega il Direttore dell’Unità Operativa di Oculistica dell’Azienda “Moscati”, Lucio Zeppa – agisce con un movimento curvilineo all’interno della cornea, eseguendo meccanicamente resezioni piccolissime. Il taglio, effettuato sia per rimuovere la cornea del donatore che quella ricevente, risulta estremamente preciso e consente una perfetta sovrapposizione». I quattro pazienti trapiantati, un irpino e tre napoletani, tutti di età inferiore ai 40 anni, sono stati operati in anestesia locale e dimessi poche ora dopo l’intervento. «Questa tecnica – continua Zeppa –, già utilizzata da tempo...

Leggi Ancora

Postato il 17 Lug 2017 in Articoli, medicina

 il leader Mni Giuseppe Alviti sull’ ospedale San Gennaro di Napoli

 il leader Mni Giuseppe Alviti sull’ ospedale San Gennaro di Napoli

Come è stato possibile pensare di trasferire i reparti di questa struttura cancellandone la propria connotazione? Si legge ‘struttura di interesse artistico e culturale che nasce come Ospedale nel 1468 con all’interno una basilica del V secolo d.C.’ E soprattutto come si è potuto solo ipotizzare di chiudere l’unico ospedale (già peraltro privato da diversi anni dell’indispensabile pronto soccorso) di un rione Sanità che è il cuore pulsante di Napoli? Ora mi chiedo, perché nonostante ci siano competenze e professionalità uniche, si favorisce, per chi ha possibilità il ricorso a strutture private e soprattutto a quelle del Nord a cui non abbiamo nulla da invidiare se non ‘le suppellettili’? E non mi si risponda che non ci sono fondi, è troppo semplice. E non è pensabile che si debba ricorrere ad una petizione sui social network per dare voce a questa problematica, perché la questione è troppo chiara. Abbiamo un patrimonio umano di abilità e professionalità unico oltre che strutture di grande patrimonio artistico e non li valorizziamo. Spero con...

Leggi Ancora

Postato il 15 Lug 2017 in Articoli, Castellammare di Stabia, medicina, Primo Piano

La F.S.I ospedaliera scrive al DirettoreGenerale, qui mancanza di personale  infermieristico e di supporto OSS

La F.S.I ospedaliera scrive al DirettoreGenerale, qui mancanza di personale infermieristico e di supporto OSS

Scrivente O.S., facendo seguito alle numerose missive inviate, nonché alle note precedenti e successive al Prot. 1521/DS del 13/07/2017 OO.RR. Area Nolana, che fotografano, con dovizia di particolari, i numeri attuali e le relative carenze, si chiede alle SS.LL. quale sia il crono-programma operativo che la Direzione Strategica intenda adottare, anche in considerazione del periodo di ferie già in corso. Tali carenze stanno mettendo in ginocchio l’assistenza sanitaria in tutto il comprensorio nolano e, col tempo, potrebbero pregiudicare anche la garanzia dei LEA, già ampiamente deficitari, se non fosse per lo spirito di abnegazione dei lavoratori. Pertanto, alla luce di quanto sopra, si chiede urgente incontro per discutere nel merito di tali problematiche. In attesa di un Vs. cortese sollecito riscontro, si porgono distinti...

Leggi Ancora

Postato il 13 Lug 2017 in Articoli, medicina

Sanità: Isaia (Federsociale), Molto positiva la nomina di De Luca a commissario in Campania

Sanità: Isaia (Federsociale), Molto positiva la nomina di De Luca a commissario in Campania

Subito cronoprogramma e attenzione per l’allarme anziani che in estate vengono “parcheggiati” negli ospedali  NAPOLI – “La nomina di Vincenzo De Luca a commissario ad Acta della Sanità in Campania è senza dubbio molto positiva per i cittadini e gli operatore del delicato e nevralgico settore”. Lo ha detto Salvatore Isaia, presidente di Federsociale e numero uno dell’Osservatorio sulla terza età. “L’auspicio è che il presidente della Regione metta in campo subito un cronoprogramma per risolvere in tempi rapidi i disagi che subiscono ogni giorno i campani. Sarà importante – ha aggiunto Isaia – porre all’attenzione del neocommissario anche la mancanza dei posti letto per la lungodegenza, prevedendo l’accreditamento delle Rsa (residenze sanitarie assistenziali), come accade in quasi tutta Italia e l’emergenza anziani, che in estate vengono ‘parcheggiati’ dai parenti negli ospedali, attraverso ricoveri impropri”. “E’ indispensabile, poi, realizzare una rete territoriale sulla bassa intensità – ha conluso il numero uno di Federsociale – per la gestione delle patologie minori che potrebbero essere risolte con presidi semplici, con l’assistenza domiciliare e...

Leggi Ancora

Postato il 12 Lug 2017 in Articoli, medicina

Fatebenefratelli “Dotazioni organiche conformi a disposizioni di legge”

Fatebenefratelli “Dotazioni organiche conformi a disposizioni di legge”

“DOTAZIONI ORGANICHE CONFORMI A DISPOSIZIONI DI LEGGE” Con riferimento al comunicato stampa delle OO.SS. CGIL – CISL – UIL in merito alla dotazione organica dell’Ospedale Sacro Cuore di Gesù, l’amministrazione ospedaliera precisa quanto segue. Le dotazioni organiche dell’Ospedale Sacro Cuore sono conformi alle disposizioni di legge, laddove in alcune UU.OO specificatamente previste, e comunque coerenti alle necessità assistenziali. Tale circostanza è stata oggetto di verifica da parte del settore competente dell’ASL BN1 in occasione delle ispezioni per la conferma delle autorizzazioni all’esercizio e di accreditamento istituzionale. Inoltre, quanto richiesto è stato oggetto di confronto in occasione di alcuni incontri con le stesse OO.SS. Infine, si rappresenta che il comunicato stampa delle OO.SS. si è sovrapposto alla nota di riscontro, allegata alla presente in uno alla precorsa corrispondenza , di questo...

Leggi Ancora