Menu Pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Postato da il 4 apr 2014 in Articoli, Attualità, Castellammare di Stabia, Cultura, Eventi, Musica, Primo Piano, Teatro

Castellammare, presentato il cartellone degli eventi di Pasqua

Castellammare, presentato il cartellone degli eventi di Pasqua

Quattro rappresentazioni per il nuovo cartellone

di eventi «Pasqua in città 2014». Questa mattina è stato presentato nell’aula consiliare di Palazzo Farnese alla presenza del sindaco Nicola Cuomo e del direttore artistico Antonello Siano. Il primo evento in programma è quello di domani, sabato 5 aprile alle ore 20.00: prima edizione «Stabia Chorus» con 5 corali stabiesi in cattedrale, letture a cura dell’attrice Camilla Scala, arricchimenti storico musicali del giornalista Pierluigi Fiorenza. Il secondo evento è in programma domenica 6 aprile, alle 19.30, nella chiesa di Sant’Antonio di Padova. I Solisti dell’Accademia di Napoli in concerto ne «Le ultime 7 parole di Cristo sulla croce» di F. J. Haydn, un prestigioso quartetto d’archi con Ilie Ionescu (già 1° violoncello teatro S. Carlo di Napoli) e Marianna Muresanu (già 1° violino teatro San Carlo di Napoli). In collaborazione con Agimus Napoli. Sabato 12 aprile, invece, per la prima volta nella storia a Castellammare andrà in scena la «rappresentazione storica della passione di Cristo». Direttore artistico Alfredo di Stefano. Gesù: Enzo Donnarumma. Inizio della rappresentazione alle 19.15 in piazza Ferrovia, alle 20.00 inizio del calvario/corteo per Corso Vittorio Emanuele (insegne dei negozi spente solo per il passaggio di Cristo e dinanzi ai negozi citronelle e fiaccole). Alle 21.00 arrivo sul sagrato della cattedrale con la rappresentazione della “crocifissione e deposizione” fino alle 21.30 circa. Infine domenica 13 aprile, alle 20.00 nella chiesa del Carmine, in programma il concerto “Stabat Mater” di G. B. Pergolesi e “al santo sepolcro” di A. Vivaldi con soprano, mezzo soprano, 2 violini, violoncello ed organo. In collaborazione con la Società dei Concerti di Sorrento.