Menu Pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Postato da il 15 Set 2015 in Articoli, Cultura, Eventi

Al via la seconda edizione del “Premio Concetta Barra – Isola di Procida”

Al via la seconda edizione del “Premio Concetta Barra – Isola di Procida”

Nell’ambito del progetto “Itinerari Procida 2015” ritorna, il 18 e 19 settembre, la seconda edizione del “Premio Concetta Barra – Isola di Procida”, dedicato alla cantante e artista teatrale che ha lasciato un segno indelebile nella memoria e nella storia del teatro e della canzone popolare.

La due giorni è inserita nell’ambito dell’Itinerario nel Teatro, il quarto dei dieci weekend tematici che animeranno l’isola di Procida fino all’8 novembre con una serie di eventi e manifestazioni che dal cinema al teatro, dalla natura all’architettura, dalla musica alle tradizioni locali, dall’arte all’innovazione, dall’enogastronomia alla letteratura offriranno tante occasioni per visitare questa piccola perla del Golfo di Napoli.

Il Premio, che si concluderà con un concerto del Maestro Peppe Barra, incentrato sulla figura di Concetta Barra e sul suo contributo umano ed artistico alla cultura dell’isola, è promosso in sinergia dall’Assessorato al Turismo della Regione Campania, dal Comune di Procida, dall’Università degli Studi di Napoli Federico II, dal Conservatorio di Musica S. Pietro a Majella di Napoli, dalla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per il Comune e la Provincia di Napoli e dall’Associazione “PartenArt”.

La manifestazione sarà aperta, venerdì 18 settembre alle ore 17.30 nella chiesa di Santa Margherita Nuova, dal convegno interdisciplinare “Concetta Barra da Procida alla Nuova Compagnia di Canto Popolare”, presieduto dal prof. Massimo Marelli dell’Ateneo Federiciano. Dopo i saluti del Sindaco di Procida Raimondo Ambrosino e di Luciano Garella, Sovrintendente ai Beni Culturali di Napoli, si susseguiranno gli interventi di Giulio Baffi (critico teatrale), Dinko Fabris (Presidente della Società Internazionale di Musicologia), Marcello Marin (Università di Foggia), Patrizio Trampetti (artista), Pasquale Sabbatino (Coordinatore del Master di Drammaturgia e Cinematografia della Federico II) e Pier Mario Vescovo (Università Ca’ Foscari di Venezia). Seguiranno una mostra di bozzetti e costumi di Concetta Barra, curata da Annalisa Giacci, e l’esibizione della Banda di Procida diretta dal maestro Francesco Trio.

Sabato 19 settembre, alle ore 17.30 nel Casale Vascello, sarà consegnato da Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università Federico II di Napoli, il “Premio Concetta Barra – Isola di Procida” a personalità che si sono distinte per aver diffuso nel mondo la cultura partenopea.

La commissione scientifica, presieduta da Massimo Marelli (Università di Napoli Federico II) e composta dal Maestro Peppe Barra, Beatrice Alfonzetti (Università La Sapienza di Roma), Giulio Baffi (critico teatrale), Maurizio De Giovanni (scrittore), Dinko Fabris (Conservatorio di Napoli e Università della Basilicata), Marino Niola (Università di Napoli Suor Orsola Benincasa), Matteo Palumbo e Pasquale Sabbatino (Università di Napoli Federico II), Pier Mario Vescovo (Università Ca’ Foscari di Venezia), ha deciso di conferire il Premio a: Isa Danieli (sezione carriera teatrale); Patrizio Trampetti (sezione carriera musicale); Francesco Pinto (sezione narrativa); Elsa Evangelisti (per la valorizzazione del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli); Mimmo Borrelli (sezione drammaturgia) e Annalisa Giacci (sezione scenografia e costumi di scena). Saranno, inoltre, premiati gli specializzandi del Master in Drammaturgia e Cinematografia per il testo “L’opera che Troisi non ha scritto”, mentre un Premio speciale andrà alla memoria del giornalista Fabrizio Borgogna.

Durante la kermesse saranno proiettati video ideati e curati da “PartenArt” e si alterneranno gli interventi musicali di Fabio Fiorillo Ensemble e dell’Esemble vocale e strumentale del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli.

Per l’occasione il Maestro Peppe Barra leggerà il ritratto inedito di Concetta Barra, disegnato con le parole di Roberto De Simone e concluderà la manifestazione con un suo concerto, accompagnato da Franco Ponzo e Antonio Zuozo.

Info, Prenotazioni e Visite guidate gratuite
Per ogni evento è possibile prenotarsi presso presso l’Infopoint sito presso la Stazione Marittima, compilando il form sul sito dedicato http://www.itinerariprocida.it/prenota/; inviando una mail a infopoint@itinerariprocida.it o telefonando ai seguenti numeri: 334 85 14 028 / 334 85 14 252
In tutte e tre le giornate sarà possibile prenotare le visite guidate gratuite alla scoperta dei luoghi legati alla figura di Concetta Barra, sempre previa prenotazione ai suddetti recapiti.

PROGRAMMA

Venerdì 18 Settembre

ore 17:30
Convegno interdisciplinare
Concetta Barra: da Procida alla Nuova Compagnia di Canto Popolare

Saluti
Raimondo Ambrosino – Sindaco di Procida
Luciano Garella – Sovrintendente Beni Culturali di Napoli

Presiede
Massimo Marelli

Intervengono
Giulio Baffi – critico teatrale
Dinko Fabri – Presidente Società Internazionale di Musicologia
Marcello Marin – (Universita’ di Foggia) Patrizio
Trampetti – Artista
Pasquale Sabbatino – Coordinatore del Master in  Drammaturgia e Cinematografia Universita’ di Napoli Federico II
Pier Mario Vescovo (Università Ca’ Foscari di  Venezia)
Mostra bozzetti e costumi di Concetta Barra a cura di Annalisa Giacci

Intervento musicale della Banda di Procida
diretta dal Maestro Francesco Trio
voce solista Graziella Florentino
Sabato 19 Settembre

ore 17:30 – Casale Vascello
Premiazione

Il prof. Gaetano Manfredi, Magnifico Rettore dell’Università di Napoli  Federico II
consegnerà  il Premio Concetta Barra

La commissione presieduta da:
Massimo MARRELLI (Università di Napoli Federico  II)

e composta da:
Maestro Peppe BARRA
Beatrice ALFONZETTI (Università La  Sapienza Roma)
Giulio BAFFI (critico teatrale)
Maurizio DE GIOVANNI (Scrittore)
Dinko FABRIS (Conservatorio di Napoli e Università della Basilicata)
Marino NIOLA (Università di Napoli Suor Orsola Benincasa)
Matteo PALUMBO e Pasquale SABBATINO (Università di Napoli Federico II)
Pier Mario VESCOVO (Università Ca’ Foscari Venezia

ha assegnato all’unanimità  il Premio Concetta Barra a:
Isa DANIELI (sezione carriera teatrale)
Patrizio TRAMPETTI(sezione carriera musicale)
Francesco PINTO (sezione narrativa)
Elsa EVANGELISTA (per la valorizzazione del Conservatorio di Musica S. Pietro a Majella)
Mimmo BORRELLI (sezione drammaturgia)
Annalisa GIACCI (sezione scenografia e costumi di scena)

Premio Concetta Barra agli specializzandi del Master in Drammaturgia e Cinematografia per il testo “L’opera che Troisi non ha scritto”

Premio speciale in ricordo di
Fabrizio BORGOGNA

Giulio Baffi introduce i video ideati e curati da PartenArt

Interventi musicali:
Fabio Fiorillo Ensemble
Ensemble vocale e strumentale del Conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli

Il Maestro PEPPE BARRA
legge il ritratto inedito di Concetta Barra

disegnato con le parole di
ROBERTO DE SIMONE

CONCERTO DI PEPPE BARRA
accompagnato da Franco Ponzo e  Antonio Zuozo

 Aderenti e Comitato Scientifico

Aderiscono al Premio la Soprintendenza delle Belle Arti e del Paesaggio di Napoli e Provincia, il Conservatorio San Pietro a Maiella, l’Università Federico II di Napoli, ed ovviamente il Maestro Peppe Barra. Il Premio è nato con lo scopo di dare risalto alla tradizione popolare campana nel campo dell’arte teatrale e canora, nel ricordo di una delle sue piu’ grandi interpreti: Concetta Barra.

Il Premio ha costituito il seguente Comitato scientifico:

Presidente onorario: prof. Massimo Marrelli – già Rettore dell’Ateneo Federico II di Napoli; Prof. Ing. Gaetano Manfredi – Rettore dell’Ateneo Federico II di Napoli; Prof.ssa Elsa Evangelisti – Direttore del Conservatorio di S. Pietro a Maiella di Napoli; Prof. Pasquale Sabbatino – Letteratura Italiana dell’Università Federico II di Napoli; Prof. Dinko Fabris – Presidente Mondiale dei Musicologi e Storia della Musica dell’Università di Potenza; Prof.ssa Beatrice Alfonsetti – Letteratura Teatrale dell’Università La Sapienza di Roma; Prof. Pier Mario Vescovo – Letteratura Teatrale dell’Università di Venezia Ca’Foscari; Prof. Matteo Palumbo – Letteratura Italiana dell’Università Federico II di Napoli; Prof. Marcelllo Marin – Letteratura Cristiana dell’Università di Foggia; Prof. Marino Niola – Antropologo; Dott. Maurizio di Giovanni Scrittore; Maestro Peppe Barra