Menu Pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Articoli più recenti

Precariato, ci risiamo: migliaia di supplenti senza stipendio da tre mesi. Il sindacato diffida il Mef

Postato il 23 Lug 2017 in Articoli, ECONOMIA, Istruzione

L’ultimo stipendio percepito risale ad aprile. Per i responsabili dei pagamenti c’è una ‘mancanza di copertura dei fondi da parte del MIUR sul capitolo di bilancio’. Ma secondo il sindacato si tratta di un comportamento ingiustificabile, ancora di più perché si determina dopo che la tanto decantata doppia riforma della scuola e della PA, con tanto di digitalizzazione dei sistemi di pagamento, avrebbe dovuto superare questo genere di problemi. Anief ricorda che fino a prova contraria i rapporti di lavoro sono regolati dagli articoli 35 e 36 della Costituzione, in base ai quali ‘la Repubblica tutela il lavoro in tutte le sue forme ed applicazioni’ e che ‘il lavoratore...

Tutti contro la riforma fallita e le promesse impossibili della Ministra: a settembre scuole in bilico, ancora 100mila supplenze di cui la metà su sostegno

Postato il 23 Lug 2017 in Articoli, Istruzione

Tra poche settimane, subito dopo Ferragosto, l’eccessivo numero di posti lasciati in organico di fatto, l’ottuso blocco delle GaE e la mancanza di candidati nelle graduatorie di merito gonfieranno il già alto numero di supplenze annuali fino a quota 100mila. Producendo l’effetto mediatico opposto a quello avviato spavaldamente dalla titolare dell’Istruzione Valeria Fedeli che non si comprende su quali basi continui a parlare di inizio della fine della supplentite e di sicura copertura delle cattedre in tempi rapidi. Della distanza abissale tra teoria e realtà asserisce con insistenza anche la stampa specializzata e non che parla di ‘dilettantismo’ da parte di chi ‘si è messo a scrivere prima la...

Torre Annunziata: ubriaco alla guida fugge dai carabinieri; arrestato dopo impatto contro un muro

Postato il 23 Lug 2017 in Articoli, Cronaca

Guidava la sua berlina e l’aveva lanciata a forte velocità. alla vista dei carabinieri che gli hanno intimato l’alt, lungo la via Roma di Torre Annunziata, non si è fermato ed ha accelerato per guadagnarsi la fuga. E’ stato inseguito per alcuni chilometri ed  ha anche impattato contro l’auto dei carabinieri. Alla fine ha perso il controllo dell’auto su cui viaggiava e ha terminato la corsa contro un muro. A quel punto è stato bloccato dai militari dell’aliquota radiomobile della compagnia oplontina e arrestato. Nene Jovanovic, un 27enne serbo residente nel campo nomadi della Circumvallazione esterna, già noto, risponderà di resistenza a un p.u., lesioni personali, danneggiamento e guida...

Bacoli: incendia casa della compagna per farla tornare con lui; arrestato dai carabinieri

Postato il 23 Lug 2017 in Articoli, Cronaca

Un 30enne di Bacoli era ai domiciliari per rapina e per giunta negli ultimi giorni minacciava e usava violenza contro la sua convivente La donna si era vista costretta a trasferirsi in un’altra abitazione ed è proprio in quella casa che nel pomeriggio di ieri alcuni cittadini hanno segnalato al 112 un incendio in corso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Monte di Procida e i vigili del fuoco di Monte Ruscello. I vigili hanno domato l’incendio e proceduto in via precauzionale a evacuare 3 palazzine, complessivamente 25 persone, al termine delle operazioni rientrate regolarmente in casa. I militari invece nel frattempo hanno rintracciato il 30enne,...

Capaccio Paestum, la festa per la vittoria di Palumbo

Postato il 23 Lug 2017 in Articoli, Politica

Martedì 25 luglio, ore 20.30, a Piazza Santini   Il Sindaco di Capaccio Paestum, Franco Palumbo, insieme ai consiglieri eletti e a tutti i sessantaquattro candidati ringrazieranno con una festa pubblica i cittadini di Capaccio Paestum per la fiducia concessagli nelle due tornate elettorali dell’11 e del 25 luglio. La festa si terrà martedì 25 luglio alle 20.30 a Piazza Santini, a Capaccio Scalo. L’evento è stato organizzato a distanza di un mese esatto dalla data della votazione ( 25 giugno), che ha sancito la vittoria della coalizione Palumbo.  “Sarà l’occasione per ringraziare pubblicamente tutti i cittadini di Capaccio Paestum. – afferma il Sindaco, Franco Palumbo – Avremo modo...

Torre del Greco: carabinieri arrestano per riciclaggio padre e figlio ritenuti uomini vicini a clan

Postato il 23 Lug 2017 in Articoli, Cronaca

I carabinieri della stazione di Torre del Greco-centro hanno tratto in arresto in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Napoli 2 soggetti ritenuti affiliati al clan camorristico “Falanga” operante in città. Clemente Menzione, 55enne e il figlio Carlo, 33enne, entrambi del luogo e già noti, dovranno scontare rispettivamente 5 anni e 3 anni e 8 mesi di reclusione per riciclaggio aggravato da finalità mafiose, commesso  torre del greco tra il 2007 e il 2013. adesso sono in carcere a...

Quartieri Spagnoli: hashish e 42mila euro in casa; 2 arresti da parte dei carabinieri

Postato il 23 Lug 2017 in Articoli, Cronaca

Ciro Fiorenzano, 36enne ed Enzina Boiano, 30nne, entrambi dei quartieri Spagnoli, sono stati arrestati dai carabinieri per detenzione di stupefacente a fini di spaccio: a casa tenevano nascosti 25 involucri contenenti circa 70 grammi di hashish e materiale per il confezionamento delle dosi. Ma i carabinieri della stazione quartieri Spagnoli hanno rinvenuto in casa loro anche 42mila euro in banconote di vario taglio di dubbia provenienza. Il tutto è stato sequestrato. Gli arrestati, dopo le formalità, sono stati tradotti in...

Cronaca. Caserta – Marcianise – Caserta – Aversa – Casal di Principe

Postato il 23 Lug 2017 in Articoli, Cronaca

I Carabinieri del Comando Stazione di Caserta, il 19 luglio scorso, in viale ellittico, hanno sottoposto a fermo d’indiziato di delitto per il reato di ricettazione ISAN Sunday, cl. 94, nigeriano, in Italia senza fissa dimora e  sprovvisto di permesso di soggiorno. L’uomo, durante un posto di controllo, venne sorpreso alla guida di un’autovettura Fiat Stilo, risultata oggetto di furto denunciato in data 23 mag 2017 presso la stazione di Napoli Marianella dal 28enne proprietario del posto. Dagli accertamenti immediatamente eseguiti l’ISAN risultò sprovvisto di patente di guida e l’autovettura non coperta da assicurazione. In quella circostanza il 23enne nigeriano venne condotto presso la casa circondariale di Santa Maria...

Napoli Beach Soccer, è in Final Right

Postato il 23 Lug 2017 in Articoli, Primo Piano, Sport

Bastavano 3 punti e una buona notizia dalla partita Catania-Catanzaro per poter iniziare a far festa , e così è stato! Napoli Beach Soccer approda ufficialmente alle final eight con due turni di anticipo , grazie alla vittoria per 6-5 contro un Sicilia Beach Soccer in grado di mettere in diffcoltà i partenopei sin da primo tempo dove riescono ad impensierire l’iniziare doppio vantaggio firmato Moxedano e Duarte con 2 belle reti firmate bomber Addizione , sarà Sannino poi a ristabilire il vantaggio a fine primo tempo con una bella rete di testa su assist di Lucio Carmo, nella ripresa Sicilia esce allo scoperto chiudendosi in difesa , ripartendo...

Imbrattavano il suolo pubblico e sversavano rifiuti illegalmente: due venditori ambulanti sopresi e denunciati dalla polizia municipale di Pozzuoli

Postato il 23 Lug 2017 in Articoli, Cronaca, Primo Piano

E un ristoratore multato per aver esploso senza autorizzazione fuochi pirotecnici   Due venditori ambulanti fermati e multati per aver imbrattato e sversato illegalmente rifiuti nell’area parcheggio ex Sofer e un ristoratore sanzionato per l’esplosione senza autorizzazione di fuochi pirotecnici. È il risultato dell’attività di controllo del territorio svolta la notte scorsa e questa mattina dalla polizia municipale di Pozzuoli. I due ambulanti sono stati sorpresi alle prime luci dell’alba da agenti in borghese, agli ordini del comandante Silvia Mignone, grazie all’ausilio delle telecamere nascoste e dei tablet in dotazione della polizia municipale. Il primo di questi, L. U. di 39 anni, residente a Napoli, è stato denunciato a piede libero perché,...

Sant’Antonio Abate, Donadio: Regione stanzi fondi contro frane

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, Attualità, Politica

L’ex consigliera comunale: «Rischio idrogeologico dopo allarme roghi» «Gli incendi di queste settimane ci lasciano in eredità non solo migliaia e migliaia di ettari di macchia mediterranea divorate dalla furia delle fiamme, ma anche il rischio idrogeologico». A dirlo è l’ex consigliera comunale di Sant’Antonio Abate e leader del gruppo «Oltre», Donatella Donadio. «L’arrivo delle piogge, sia estive che autunnali e invernali, comporterà un aumento esponenziale di frane e smottamenti sul Vesuvio ma anche sui Lattari e sul Monte Faito – ha aggiunto –. Una situazione di eccezionale pericolo per la pubblica e privata incolumità che non si deve in alcun modo sottovalutare». «Sarebbe auspicabile che la Regione Campania, forte...

3 uomini arrestati a Caserta, tra questi un ucraino

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, cronaca giudiziaria

I Carabinieri del Comando Stazione di Trentola Ducenta, in San Marcellino, hanno tratto in arresto, per maltrattamenti in famiglie e lesioni personali, ZVARYCHEVSKYY Oleksiy, cl. 71, ucraino. L’uomo è stato fermato dai militari dell’Arma presso la propria abitazione subito dopo aver minacciato di morte e aggredito con schiaffi e pugni la propria compagna convivente, 37enne, anch’ella ucraina. La donna, successivamente medicata presso il pronto soccorso dell’ospedale “G. Moscati” di Aversa per “contusioni fronte e regione orbitaria destra e stato ansioso reattivo”, è stata giudicata guaribile in gg. 3 s.c.. Gli immediati accertamenti effettuati, corroborati da dettagliata denuncia della vittima, hanno consentito di inserire nell’immediatezza tale episodio in un più...

Roghi Campania, fermiamo le aggressioni criminali alla nostra terra

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, Attualità

  Al Ministro dell’Ambiente, al Governatore della Campania, ai prefetti di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno, ai sindaci della Campania, a tutti i cittadini   L’Azione Cattolica della regione Campania esprime dolore e sconcerto per quanto sta accadendo sul Vesuvio, sul Monte Somma, sui monti appenninici della Regione, nelle campagne e nelle periferie delle nostre città e dei nostri paesi. Con vivo e sincero senso di corresponsabilità vi riportiamo il sentimento di profondo scoramento di tante, tantissime persone, mortificate delle azioni di quanti si sono resi complici di tali vili atti e allo stesso tempo avvolte dal senso di sfiducia verso la capacità delle istituzioni di difendere e salvare la...

Atripalda (AV) – trentenne sorpreso ad appiccare un incendio

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, Attualità, Cronaca

Arrestato dai carabinieri   Alle prime ore dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno tratto in arresto un giovane di Atripalda sorpreso ad appiccare un incendio. Nell’attuale periodo di grave stato di rischio, prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per contrastare il fenomeno di incendi boschivi e della pratica dell’abbruciamento dei residui vegetali e forestali. Nel corso della settimana ben otto persone sono state deferite all’Autorità Giudiziaria irpina (che ha incessantemente coordinato tutte le attività investigative) perché ritenute responsabili di immissione nell’aria di fumi pericolosi nonché combustione illecita di rifiuti: nonostante il divieto decretato con provvedimento Regionale, intenzionalmente avevano appiccato il fuoco per lo smaltimento...

San Giovanni a Teduccio: carabinieri sequestrano mitragliatrici a clan

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, cronaca giudiziaria

Erano nascoste nelle condotte idriche di un condominio In un vano ricavato nelle condotte idriche di un complesso di edilizia popolare di via Pazzigno, area in cui il controllo degli affari illeciti è ritenuto sotto l’influenza del clan camorristico dei “reale”, i carabinieri della compagnia di Poggioreale hanno rinvenuto 2 mitragliatrici “uzi” cariche, circa 250 cartucce di vario calibro, una busta contenente circa 116 grammi di cocaina, 2 parrucche, uno scalda collo e 2 paia di guanti. Il tutto è stato sequestrato a carico di ignoti. Proseguono le indagini. Le armi saranno inviate al ra.c.i.s. di Roma per le analisi dattiloscopiche e balistiche per accertare se siano state impiegate...

Castellammare di Stabia. Street Control triplicate le contravvenzioni

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, Castellammare di Stabia, Primo Piano

Castellammare di Stabia. Le infrazioni per mancata revisione delle automobili sono passate da 44 a 344, triplicate le multe per guida senza copertura assicurativa, circa 2500 le contravvenzioni elevate dagli agenti di Polizia Municipale di Castellammare di Stabia. Sono i dati relativi ai primi sei mesi del 2017, comparati con lo stesso periodo del 2016, relativi ai verbali per infrazioni al codice della strada elevate dal Comune di Castellammare di Stabia con il cosiddetto Street Control, il sistema che attraverso una telecamera montata sul tetto dell’auto di servizio riprende automaticamente la targa e il sistema installato sulla vettura, controllato da un tablet, si collega ai vari database ufficiali per...

Gli incidenti mortali aumentano. Emanata la Direttiva del Ministro dell’Interno

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, Cronaca, Primo Piano

Indicazioni per la prevenzione ed il contrasto dei comportamenti che costituiscono le principali cause degli incidenti stradali. Gli allarmanti segnali di ripresa dell’incidentalità mortale, registrati da Polizia di Stato ed Arma dei Carabinieri fino a metà luglio del 2017 ( + 1% rispetto allo stesso periodo del 2016), evidenziano un trend preoccupante che richiede l’azione coordinata di tutte le Forze di Polizia, per la riduzione del fenomeno. La diminuzione della mortalità sulle strade necessita del contrasto non solo degli eccessi di velocità, ma anche di tutti quei comportamenti che sono ormai tra le principali cause degli incidenti: distrazione, in primis per l’uso di telefonini e smartphone, guida in stato di ebbrezza...

Napoli GDF. Confiscati 6 milioni di euro alla criminalità organizzata

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, Cronaca, Primo Piano

NELL’AMBITO DELLA QUOTIDIANA ATTIVITÀ ESERCITATA DAL CORPO A CONTRASTO DEI TRAFFICI ILLECITI E DELL’AGGRESSIONE AI PATRIMONI ILLEGALMENTE ACCUMULATI DALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA, MILITARI DEL COMANDO PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA NAPOLI HANNO PROCEDUTO ALLA CONFISCA DI BENI, PER UN VALORE STIMATO DI 6 MILIONI DI EURO, NELLA DISPONIBILITÀ DI UN SOGGETTO INDIZIATO DI APPARTENERE AL CLAN CAMORRISTICO FERRARA-CACCIAPUOTI EGEMONE IN UNO DEI COMUNI DELL’AREA A NORD DI NAPOLI. L’ATTIVITÀ CONDOTTA DALLE FIAMME GIALLE DI GIUGLIANO IN CAMPANIA HA AVUTO ORIGINE DAL COSTANTE MONITORAGGIO DEI SOGGETTI CHE, PER CIRCOSTANZE DI FATTO, EVIDENZIANO COMPORTAMENTI ABITUALMENTE DEDITI A TRAFFICI DELITTUOSI OVVERO CHE, PER CONDOTTA E TENORE DI VITA, RISULTINO VIVERE CON PROVENTI DI...

Massa Lubrense: svaligiano il caveau di una villa e feriscono gravemente il proprietario disabile. Fermati dai carabinieri i presunti autori; si tratta di 3 fratelli

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, Cronaca, Primo Piano

“Mi parli della tua famiglia?” è la domanda fatta da un 12enne, con l’”abito” da incallito rapinatore, alla vittima disabile e ferita, tenendola sotto la minaccia di un grosso cacciavite mentre i fratelli svuotano il caveau. E’ il triste epilogo di un’indagine lampo condotta dai carabinieri di Sorrento, coordinati dalla procura di Torre Annunziata e dalla procura per i minorenni di Napoli, che vede coinvolti tre fratelli di etnia rom, un 30enne, un 17enne e un 12enne, domiciliati in un campo situato nell’area nord della provincia di Napoli. Il 30enne e il 17enne, già noti e con precedenti specifici, sono stati sottoposti a fermo emesso rispettivamente dalla procura olpontina...

Cronaca. Mondragone – Macerata Campania – San Cipriano D’Aversa – Casagiove

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, Cronaca

I Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Mondragone hanno eseguito un ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dall’ ufficio G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Ce), nei confronti di MAROTTA Antonio, cl. 73, del posto, libero vigilato. I Militari dell’Arma, a seguito di attività investigativa, hanno acclarato la responsabilità del MAROTTA in ordine ai reati di rapina aggravata, lesioni personali ed evasione. Infatti, lo steso, nonostante fosse sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, dopo aver lasciato il proprio domicilio, raggiungeva l’abitazione di una 57enne di Mondragone e, dopo averla minacciata e aggredita, si impossessava di una bicicletta custodita all’interno della sua abitazione. L’arrestato è stato tradotto...

Pallavolo Nemesi Stabiae – La giovanissima Lorenza Manfredonia rinforza l’attacco stabiese

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, Castellammare di Stabia, Primo Piano, Sport

La Link Campus University Nemesi nella sua quarantennale storia si è sempre contraddistinta per l’essere una fucina di giovani talenti, infatti, la dirigenza stabiese negli anni ha da un lato curato il vivaio societario e dall’altro è stata attenta ad individuare le giovani campane più promettenti. Lorenza Manfredonia, classe 1998 ruolo schiacciatrice, è sicuramente in questo momento una delle ragazze più promettenti, Lorenza ha iniziato la sua carriera nelle file della gloriosa Partenope Napoli e ha affinato le sue doti nell’Arzano Volley – società leader della pallavolo campana – conquistando vari titoli giovanili e partecipando ad alcune finali nazionali giovanili. “Stiamo allestendo una forte squadra – afferma Enzo Esposito...

Castellammare. M5S: “fummo attaccati e definiti brigatisti, ma il project financing è fallito”

Postato il 22 Lug 2017 in Articoli, Attualità, Castellammare di Stabia, Politica, Primo Piano

  Quando occupammo il Consiglio Comunale per sostenere anche le ragioni del Termalismo fummo attaccati e definiti ” Brigatisti” dal Sindaco e dal suo vice, perché non votando il project financing, si rischiava di perdere i fondi Europei. Oggi il project è fallito, le Terme vecchie sono chiuse, le fonti sono tornate alla Regione, e i termali non hanno più nessun sussidio economico. Nessuno parla più dei fondi europei e della loro potenziale perdita. Il problema termalismo sembra scomparso dal l’agenda politica della maggioranza. Noi, viceversa, abbiamo attivato una cabina di regia in Regione. Se la maggioranza dimentica il problema, Noi lo spostiamo agli organi...

Airola (BN) tentano di asportare materiale ferrosa da una fabbrica in disuso: arrestati

Postato il 21 Lug 2017 in Articoli, Cronaca

Nella mattinata, in Airola, i Militari della locale Stazione Carabinieri, nel corso del servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, intervenivano in quella contrada scarpone, ove intercettavano De Paola Paolo, 28enne e Fevola Angelo, 45enne, entrambi da Cervinara, nullafacenti e pregiudicati. I due, notati all’interno di uno stabilimento industriale in disuso denominato, venivano bloccati mentre tentavano di asportare materiale ferroso, in parte rinvenuto già accumulato in prossimità di un accesso realizzato forzando la recinzione in ferro della struttura, in parte all’interno di un carrello da trasporto, posizionato nei pressi di un furgone, risultato in uso al Fevola e lasciato in sosta a circa 50mt di distanza...